Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Il cocktail biondo che inganna

Sangria bianca, la variante catalana

Tempo di lettura: 2 minuti

La Sangria è quel classico cocktail che bevi come acqua fresca e in un attimo ti trovi privo di sensi sotto l’ombrellone. La Sangria nella versione bianca, molto diffusa in Catalogna, è ancora più letale perché è bionda e con l’aspetto inoffensivo.

Che vino scegliere

Per preparare la sangria bianca l’ideale è un bianco fermo aromatico e fruttato. In alternativa, è molto apprezzato il Prosecco di Vadobbiadene. Al posto di Cognac e Cointreau, è molto frequente l’utilizzo di vodka alla frutta, soprattutto quella alla pesca e al melone.

Che frutta scegliere

Per prima cosa, scegli sempre frutta biologica e lavala molto bene perché, quasi sicuramente, resterà in infusione tutta intera, senza poterla sbucciare. Per miscelare la sangria bianca puoi utilizzare la frutta di stagione che preferisci ma sono fondamentali l’arancia, il limone, la pesca e i frutti gialli estivi come il melone e le albicocche. I frutti rossi sono caratteristici della sangria ma devono essere aggiunti solo immediatamente prima di servire la sangria, perché si macerano velocemente diventando mollicci.

Così fresca, così beverina

Portata Drinks
Cucina iberica
Preparazione 30 minuti
Risposo in frigorifero 6 ore
Tempo totale 6 ore 30 minuti
Porzioni 6 persone

Attrezzatura

  • Coltello e tagliere
  • Una poncera
  • Un mestolo per servire

Ingredienti

  • 3 cucchiai di zucchero; fruttafondamentale: 1 arancia, 1 limone e 1 pesca tagliate a fettine, altra frutta apiacere di stagione ma se si aggiungono frutti rossi solo immediatamente primadi servire altrimenti diventa molliccia. 1 stecca di cannella, 3 chiodi digarofano Ghiaccio per diluire alla fine.
  • 1 bottiglia vino bianco
  • 1 lattina aranciata
  • 3 bicchierini Cognac
  • 1 bicchierino Cointreau
  • 3 cucchiai zucchero
  • 1 arancia
  • mezzo limone
  • 1 pesca
  • 1 fetta melone
  • q.b. altra frutta di stagione bianca albicocche ananas uva
  • q.b. frutti rossi fragole lamponi ciliegie
  • 1 stecca cannella
  • 3 chiodi garofano
  • q.b. ghiaccio per servire

Istruzioni

  • Taglia a fettine l’arancia il limone e la pesca.
  • Taglia a dadini il melone pulito e tutti gli altri frutti che vorrai utilizzare. Se utilizzi l’uva, taglia a metà gli acini.
  • Metti tutta la frutta, lo zucchero, la cannella e i chiodi di garofano in una poncera e versa vino, aranciata e liquori.
  • Mescola e copri con una pellicola trasparente, poi metti a riposare in frigorifero per 6 ore.
  • Poco prima di servire, aggiungi i frutti rossi (fragole,frutti di bosco, ciliegie) e ghiaccio per diluirla leggermente.

Come conservare la sangria bianca

Il consiglio è di tenerla in frigorifero e di consumarla entro le 24-48 ore. Alcol zucchero e frutta fermentano molto rapidamente e le conseguenze possono essere sgradevoli.

Photo Cover by Jamie Street on Unsplash
Recipe: Photo by Kelly Sikkema on Unsplash

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei

SCRITTO DA