Questa edizione del Calendario Pirelli è stata dedicata dalla fotografa australiana Emma Summerton alle sue muse, alle molte donne che l’hanno ispirata e guidata nei percorsi e nelle scelte come artista e come persona. 
Il Milano Design Film Festival - che dal 2013 racconta, attraverso il video nelle sue varie forme, le concezioni più contemporanee del design e dell’architettura - compie 10 anni.
Dal 7 al 9 ottobre, in occasione della quarta edizione di EDIT - la fiera napoletana dedicata al design editoriale e d’autore – l’azienda Twils presenta la riedizione di Polet in chiave ironica e divertente.
Al Centro di Documentazione delle Donne di Bologna, tre giorni per esplorare le produzioni editoriali – cartacee e digitali – del femminismo contemporaneo. 16 - 18 settembre 2022, seconda edizione.
Nell’ambito di Videocittà - il Festival della Visione che dal 20 al 23 luglio 2022 porta a Roma le forme più avanzate dell’audiovisivo e delle arti digitali - Reasoned Art, con PRESENTE FUTURO, propone una mostra site specific dedicata alla moltitudine dei linguaggi dell’arte digitale con l’obiettivo di rintracciare il legame invisibile tra l’oggi e il domani.
Torna a Milano il Festival Risveglio di periferia, rassegna a cielo aperto di teatro, musica, performance e poetry slam al Barrio's della Barona, periferia sud di Milano come atto simbolico di rinascita culturale ora che teatri e spettacoli dal vivo hanno ripreso la loro attività. 
Design Rights porta l’installazione “I AGREE” del designer israeliano Dima Yarovinsky alla Design Week milanese per raccontare quanto siamo vulnerabili di fronte all’incomprensibilità dei muri di testo legali che regolano la nostra vita quotidiana.
Tutti gli appuntamenti da non perdere della Fiera Internazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Milano e dell'ART WEEK 2022
Dal 30 marzo al 5 agosto 2022, con la mostra 40 BALLS la sede milanese di Cardi Gallery presenta per la prima volta 40 nuovi disegni, tutti pezzi unici, realizzati dall'artista americano appositamente per l'occasione, in un allestimento da lui stesso ideato.
Cosa succede quando un brand innovativo del mondo del design - come Kartell - decide di debuttare nel mondo eyewear? Lo fa alla grande, con 100 modelli firmati dalle più grandi archistar: Rodolfo Dordoni, Ferruccio Laviani, Piero Lissoni e Fabio Novembre sono i designer chiamati a interpretare la Design Collection in cui ciascuno ha portato la sua personale visione, nel pieno rispetto identitario di Kartell.
Barbie entra nel mondo dell'arte digitale per la prima volta nella sua storia. Insieme a Balmain, lancia tre NFT unici di avatar di Barbie e Ken, con look completi di noto brand di lusso.
Proviamo a fare un po' di chiarezza. L’identità di genere è uno dei quattro elementi che formano noi tutti come persone. Gli altri tre sono: sesso biologico, orientamento sessuale/romantico ed espressione di genere.