articolo sponsorizzato

Tra tecnologia e comfort

La privacy di una finestra senza tende: le vetrate on/off trasparenti a comando

Tempo di lettura: 3 minuti

Le finestre a vetri, un’eredità romana

Nel corso dei secoli le finestre hanno cambiato molte volte il loro aspetto, a partire dall’Impero Romano, fino ad arrivare ai giorni d’oggi dove, sono diventate un vero e proprio elemento architettonico come parte integrante di un edificio.

La prima scelta di schermare con il vetro le finestre risale all’età romana, quando venne messa a punto la famosa soffiatura del vetro tecnica della. Grazie a questa tecnica le lastre di vetro vennero presto utilizzate e diffuse sia in edifici pubblici, sia in quelli privati.

Il culto dei giochi di luce

Nei periodi a seguire, come il gotico, la progettazione della finestra beneficia di un progresso tecnologico importante, che consente di distribuire i carichi dell’edificio in modo più equilibrato. Poi, durante l’epoca rinascimentale, la finestra diventa un oggetto di riflessione da parte degli architetti.

Infine, nell’età moderna, a partire dall’Ottocento, con il diffondersi degli edifici in ferro e vetro, le finestre si ingrandiscono grazie allo sviluppo della tecnologia, che permette di usufruire di vetri di dimensioni maggiori.

L’importanza dell’illuminazione naturale

All’inizio del Novecento, vengono progettate finestre fisse con la sola funzione di illuminare gli ambienti.

Un altro progresso fondamentale dell’età moderna è dato dall’introduzione degli infissi realizzati in alluminio. Questi ultimi costituiscono un simbolo di affidabilità, sicurezza ed efficienza, soprattutto nel rispetto dello stile e della qualità architettonica richiesta degli edifici.

Al giorno d’oggi la finestra ha un duplice ruolo: in primis serve come fonte di illuminazione per le stanze della casa, ma allo stesso tempo è diventato un vero e proprio elemento di design.

Le finestre come elemento di arredo

Quando scegliamo gli infissi per la nostra abitazione ci alcuni importanti parametri da tenere in considerazione, ovvero la qualità, l’estetica e le caratteristiche.

Infatti, oltre ad avere un ruolo fondamentale nella struttura, sono dei veri e propri elementi d’arredo che determinano lo stile degli di una casa. Perciò va trovata la finestra che soddisfi ogni necessità, senza rinunciare al design a favore della qualità, o viceversa.

In conclusione, al design degli infissi si deve abbinare la scelta di materiali resistenti, già nelle fasi iniziali della progettazione. Questo vi permetterà di essere in grado di personalizzare in modo preciso e in linea con il carattere di ogni ambiente, ma allo stesso tempo vi garantirà il massimo livello di prestazioni.

La privacy potrebbe venir meno?

Tuttavia, un concetto importante è quello della privacy: bisogna saper coniugare a stile e design il concetto di riservatezza, così da evitare occhi indiscreti durante le vostre giornate a casa. L’uso sempre più comune di grandi superfici vetrate può mettere a rischio la privacy all’interno di un’abitazione.

La prima soluzione ovvia è l’acquisto di tende o tapparelle, che però sono superate o, in alternativa, non sempre in linea con il design richiesto all’interno delle quattro mura domestiche. La vista è un pregio della vostra casa e spesso è difficile trovare una soluzione.

Una soluzione di Home Automation: le pellicole LCD

È necessario dunque trovare una soluzione: vogliamo proporvi le innovative pellicole LCD per vetri, perfette per questo fine, che vi permettono con un semplice ‘clic’ da telecomando o applicazione, di rendere completamente opaca o trasparente una vetrata, a seconda delle vostre necessità.

La pellicola LCD di SWICHO® è costituita da una matrice polimerica di cristalli liquidi, racchiusa da un film in poliestere interamente rivestito da un altro film conduttivo di una qualità impressionante.

Possiede un cablaggio che viene collegato ad una striscia di conduzione realizzata in rame lungo tutto il bordo del film.

Successivamente, questo tipo di cablaggio è collegato a un trasformatore 48/220v, tramite il quale viene erogata l’alimentazione per lo stato “ON”, che è trasparente. Nello stato “OFF”, invece, è senza corrente e la pellicola è opaca.

È una soluzione innovativa, che rientra nel settore della domotica. Il termine domotica significa letteralmente “automazione della casa”, pertanto prevede funzionalità cablate e integrate direttamente nell’impianto elettrico, per essere poi collegate ad una centralina, dalla quale poter gestire tramite una sola app, oppure da un display touch screen.

È importante infatti interrogarsi anche riguardo quello che sarà il futuro abitativo che ci aspetta nei prossimi anni. Siamo infatti di fronte ad una continua evoluzione delle tecnologie domestiche, volte sia a domotizzare gli ambienti in cui viviamo, sia ad avere oggetti di natura ecologica ed ecosostenibile.

Di conseguenza, la soluzione proposta è uno dei primi passi verso una casa automatica, basata interamente sul progresso tecnologico.

Comfort e progresso tecnologico

Perciò, se siete in cerca di un accessorio innovativo e all’avanguardia per le finestre della vostra casa, non vi resta che provare queste pellicole LCD per vetri: ve ne innamorerete al primo utilizzo e non potrete farne a meno.

Oltre alle funzionalità evidenti, avrete a che fare con uno strumento dal forte senso di progresso tecnologico, che darà una nota progressista alle stanze della vostra casa.

Con un solo clic, magari seduti sul divano del vostro salotto, regolerete in completa autonomia la visibilità e la luce delle vostre finestre, a vostro completo piacimento!

Leggi anche

Riso Venere con gamberi in agrodolce

Il riso Venere con gamberi in agrodolce è un’insalata di riso raffinata, da offrire in qualsiasi raduno estivo come antipasto in bicchieri minuscoli o come piatto unico.

Baleari: un’isola per ciascun carattere

Le quattro Isole Baleari – Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera – sono una méta turistica paradisiaca. Ecco l’identikit di 4 tipologie di viaggiatore, uno per ciascuna Isola dell’arcipelago.