Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Blek le Rat alla Galleria Wunderkammern

Xavier Prou: le opere del padre della street art a Milano

Tempo di lettura: 2 minuti

Xavier Prou è stato il primo artista ad utilizzare lo stencil per le strade di Parigi.
Nel 1981 dipinge un topo impresso su un muro, un gesto che ha dato il via al più grande movimento artistico del ventesimo secolo, la Street Art.
Le iconiche opere di questo artista rivoluzionario sono oggi disponibili in esclusiva presso la Galleria Wunderkammern, nella sede di Milano.

L’ispirazione arriva da un viaggio a New York

Xavier Prou, parigino classe 1951, studente di architettura, scopre per la prima volta il mondo dei graffiti durante un viaggio a New York negli anni ’70 e ne rimane folgorato.

Tornato in patria, cerca una tecnica che si adatti all’architettura della sua città e sperimenta lo stencil, visto per la prima volta a Padova, dove ancora negli anni ‘60 si vedevano impresse sui muri le raffigurazioni del Duce.

Perché proprio un ratto?

Armato di cartoncino e bomboletta, Xavier ha scelto di imprimere per prima la sagoma di un topo, firmandosi Blek Le Rat.

Sarà perché a Parigi ci sono più topi che persone e il ratto è simbolo di libertà, di contaminazione, un animale capace di portare il virus – l’arte – rapidamente in tutta la città. 

E poi Rat è l’anagramma di Art. 

Disseminati migliaia di ratti per le vie di Parigi, Blek ha poi iniziato a creare dei personaggi a grandezza naturale, per attirare l’attenzione dei passanti su tematiche sociali o semplicemente offrire uno spunto di riflessione o di poesia: mendicanti, senza-tetto, politici, giornalisti, personaggi storici, stars, artisti, anonimi cittadini, danzatrici, musicisti o icone dell’arte. 

WK_Blek le Rat, The crooner, Acrylic and spray paint on wood, 50x50cm, 2020 – Credits Wunderkammern&BlekLeRat

Più di quaranta personaggi e storie diverse popolano – grazie a Blek – le città di tutto il mondo.

“Bring art to the people” è la sua filosofia.

Una decina di anni più tardi, Banksy inizia a creare i suoi primi stencil per le strade di Bristol; lo street artist più noto al mondo ha dichiarato:

“ogni volta che dipingo qualche cosa, scopro che Blek Le Rat l’aveva già fatto 20 anni fa”

I protagonisti della nuova serie di Xavier Prou esposta in galleria sono sempre i ratti: opere su carta e su legno che raffigurano l’emblema della sua arte con cui ha diffuso la Stencil Art in tutto il mondo.

In mostra anche i soggetti più iconici della carriera di Blek Le Rat: The man who walks through the walls (2020), il David che imbraccia un Kalashnikov (2016), la Monna Lisa (2014), sempre parte della collezione Wunderkammern.

Info

Wunderkammern
Via Nerino 2, Milano
Aperta dal martedì al sabato
dalle 10 alle 14 e dalle 15 alle 19
www.wunderkammern.net

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei

SCRITTO DA