Interpretare l’icona

Stefano Berardino interpreta Vespa

Tempo di lettura: 3 minuti

Dal 22 Ottobre 2022 al 13 Gennaio 2023 il Museo Piaggio ospita #THATSMOTORINGART @MuseoPiaggio. Le Icone del Made in Italy.

Al Museo Piaggio di Pontedera, le rende omaggio Stefano Berardino, il giovane artista piemontese appassionato di motori che ha fatto delle due e quattro ruote i soggetti artistici della sua intera produzione pittorica.

Vespa. Un mito. Un’icona senza tempo.

La celebre due ruote è una protagonista della storia industriale del paese, simbolo indiscusso di stile, progresso e design italiano in tutto il mondo. Berardino ha realizzato per l’esposizione una trentina di opere, dipinte ad olio o acrilico in un rigoroso stile grafico che strizza l’occhio alla Pop Art, su uno sfondo materico spesso impreziosito da sabbia e polvere di quarzo.

I dipinti, tutti di grandi dimensioni, raccontano la Vespa come in una vera e propria “sfilata”: dagli eleganti modelli degli anni Cinquanta e Sessanta fino alle sue declinazioni più contemporanee. Il tutto nel contesto di un allestimento armonico e coinvolgente, che trova una perfetta collocazione nella sala delle mostre temporanee del Museo Piaggio, nel cuore delle vecchie officine Piaggio e in dialogo con i modelli unici esposti da questo vero e proprio “tempio” della storia della mobilità e dello stile italiani. Una storia a cui Stefano Berardino dedica un omaggio nelle tele dedicate ad altri prodotti Piaggio, come la piccola automobile prodotta in Francia negli anni ’50 (la Vespa 400) e l’amatissimo tre ruote Ape, senza dimenticare il comparto motociclistico, con quattro opere dedicate alla lunga storia di Moto Guzzi, che da poco ha celebrato i propri 100 anni di vita e di grandi successi.

Le Icone del Made in Italy, mostra curata e prodotta dalla Fondazione Piaggio, è un elogio alle forme e alla storia di uno dei più significativi veicoli iconici del nostro paese, una dimostrazione d’amore e di orgoglio per il made in Italy, che si incarna attraverso l’arte, il colore, la spatola e la passione di Stefano Berardino.

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei

Leggi anche

Sabato 28 gennaio 2023 alle ore 18, a Palazzo Vizzani, apre al pubblico la mostra And We Thought III, progetto che indaga principalmente il concetto di autorialità: può un’intelligenza artificiale generare arte?
È il 4 dicembre 1953. C’è un uomo, con un vestito scuro, che corre nei campi vicino alla stazione ferroviaria di Alessandria. Scopri la storia di Eugenio Gaggiotti.
Monarca dei record, sovrana di stile, ultima vera icona pop del nostro tempo che ha ispirato serie televisive, film, canzoni e opere d’arte, Sua Maestà la Regina Elisabetta II è protagonista della mostra "Lilibet. The Queen", promossa dal 19 gennaio al 20 febbraio 2023 da Agostino Art Gallery di Milano.
Questa è la storia di uno dei più grandi disastri della Liguria, avvenuto il 13 agosto 1935, quando il lago artificiale di Ortiglieto, sulle alture di Molare, tracimò a seguito di piogge torrenziali di incredibile portata, sfondando un muraglione di appoggio e disintegrando una montagna, per poi abbattersi a valle con una violenza inaudita. È una storia speciale che i nonni raccontano ancora ai nipoti, sulle montagne dell’Appennino, e che ha lasciato una ferita mai rimarginata nella valle del fiume Orba.