Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Uno sguardo inedito alle cucine presidenziali

Ravioli di ricotta al Quirinale

Tempo di lettura: 4 minuti

Le cucine della Casa degli Italiani sono costantemente in fermento: preparano senza sosta pietanze squisite per tutte le grandi personalità in visita, per i Capi di stato e ovviamente per ogni Presidente in carica.

Tra le pagine del volume Tutti i piatti dei presidenti la giornalista Lorenza Scalisi ci conduce alla scoperta del Quirinale svelandone i segreti culinari. I menù e le ricette sono accompagnati da splendide foto realizzate da Chiara Cadeddu e approfondimenti sul personale di brigata, nonché da aneddoti raccolti negli anni – sino ad ora inediti – su come si svolgono le grandi cene di rappresentanza.

Tutti i piatti dei presidenti. 30 anni di ricette, storie e aneddoti nelle cucine del Palazzo del Quirinale. Ediz. illustrata (Copertina rigida)

Aneddoti e cerimoniali

Quali sono i piatti preferiti del Presidente? A quale bevanda non ha rinunciato Barack Obama durante una visita di rappresentanza? Quanto tempo, per etichetta, deve durare un pasto? Questo volume sontuoso è un modo alternativo di conoscere meglio le nostre istituzioni ma anche i retroscena delle cucine di una delle più importanti istituzioni a livello internazionale.

Tutti i piatti dei presidenti non è un soltanto un libro di cucina che ci permetterà di riprodurre i menù più iconici del secondo palazzo più grande del mondo ma è anche un vero e proprio viaggio in un luogo magico, costruito sul binomio eleganza e semplicità.

Come si mangia nella Casa degli Italiani?

All’opulenza delle sale fa da contraltare tutta la genuinità della tradizione culinaria italiana, che si esprime attraverso i profumi di piatti che rappresentano veramente casa, dal ragù alla bolognese alla pizza. La cucina italiana, d’altronde, fa dell’essenzialità e dell’eccellenza delle materie prime il suo cavallo di battaglia.  Ed è quindi nel sorprendente contrasto tra splendore e misura, solennità e quotidianità, che si svela l’anima del Quirinale, la Casa degli Italiani, come sottolinea non casualmente il nostro Capo di Stato. 

Tra aneddoti, approfondimenti, interviste, ricordi e menù, Tutti i piatti dei Presidenti ci regala un’istantanea indimenticabile della vera ospitalità nostrana e ci guida nell’esecuzione di piatti che hanno letteralmente fatto la storia, grazie all’esperienza e alla testimonianza diretta dell’Executive Chef Fabrizio Boca, che da trent’anni anima le cucine di Palazzo, e di Domenico Santamaria, Responsabile dei servizi di ospitalità e ricevimenti. 

Tutti i piatti dei presidenti 

Portata Primi
Cucina Italiana
Preparazione 1 ora
Cottura 45 minuti
Risposo 2 ore
Tempo totale 3 ore 45 minuti

Attrezzatura

  • Impastatrice o olio di gomito
  • Sfogliatrice
  • 2 ciotole
  • Sacca da pasticceria
  • Tagliapasta o coltello affilato
  • Forno

Ingredienti

Per la pasta all'uovo:

  • 350 g farina di grano duro
  • 150 g farina 00
  • 5 uova

Per il ripieno:

  • 150 g ricotta infornata
  • 150 g ricotta vaccina
  • 90 g spinaci
  • 10 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 1 pizzico noce moscata
  • q.b. sale

Per la salsa di pomodoro candito:

  • 600 g pomodori datterini
  • 10 g zucchero
  • 5 g sale

Per finire:

  • 30 g basilico fritto

Istruzioni

Prepara il basilico fritto

  • Il giorno prima, prepara il basilico fritto. Friggi un istante le foglie più belle e poi mettilo a seccare in essiccatoio per 12 ore.

Prima la salsa

  • Per prima cosa accendi il forno a 100°C.
  • Lava i pomodorini, tagliali a metà, condiscili e falli cuocere per 30 minuti.
  • Passali al setaccio per ottenere una crema liscia e tieni da parte.

Poi la pasta

  • Mescola le farine, crea una fontana in cui rompere le uova e impasta a lungo.
  • Forma una palla pasta bene liscia, chiudila tra due piatti e mettila a riposare in frigorifero per 2 ore.

Fai il ripieno

  • Trita gli spinaci e passa le due ricotte al setaccio, poi unisci tutti gli ingredienti e condisci bene.

Fai i ravioli

  • Trascorso il tempo di riposo, passa la pasta nella sfogliatrice e ricava una sfoglia più sottile possibile. Poi taglia dei rettangoli 8×12 cm
  • Metti il ripieno in una sacca da pasticceria o aiutati con due cucchiaini e distribuiscilo sulla pasta, poi sigilla bene i ravioli. I ravioli devono essere circa 6×4 cm e puoi adottare anche un altro metodo di farcitura o la macchina.

Monta il piatto

  • Sbollenta i ravioli e poi falli mantecare nella salsa. Decora i piatti con il basilico essiccato.
Lorenza Scalisi. Giornalista professionista, da oltre vent’anni scrive soprattutto di viaggi e lifestyle, è autrice di numerose guide e monografie e Project Editor per testate nazionali e straniere. È spesso keynote speaker e moderatrice per eventi internazionali sul turismo e in occasione di Milano Expo 2015 ha ideato e realizzato Discover the other ITALY, originale campagna per la promozione del territorio patrocinata Expo, Enit e Fai, che grazie alla collaborazione del Ministero degli Affari Esteri è stata in tour per due anni in USA, Canada, UAE e Cina. Di recente ha ideato la piattaforma exclusivamentehotel.com, magazine digitale sull’hôtellerie di lusso con il supporto di alcune aziende di settore, fra cui Starpool, leader nel mondo wellness e spa. 

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei

SCRITTO DA