Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su facebook
La 15esima edizione al Forte di Bard

PhotoAnsa, le immagini più significative dell’anno

Tempo di lettura: 3 minuti

Il volume fotografico PHOTOANSA è giunto alla 15° edizione della pubblicazione e, per la prima volta, le immagini più significative dell’anno – legate ai grandi fatti di attualità in Italia e nel mondo, realizzate dai fotografi dell’agenzia – escono dalle pagine stampate per essere esposte al pubblico.

Più di cento scatti della quotidianità al Forte di Bard

Una selezione di oltre cento fotografie – molte di esse hanno segnato il nostro immaginario nel 2019 – sono in mostra al Forte di Bard, in Valle d’Aosta, dall’8 febbraio al 7 giugno 2020.

  • A protester holding a flare gestures in front of the Eiffel Tower during a demonstration in Paris on February 9, 2019, as the "Yellow Vests" (Gilets Jaunes) protesters take to the streets for the 13th consecutive Saturday. - The "Yellow Vests" (Gilets Jaunes) movement in France originally started as a protest about planned fuel hikes but has morphed into a mass protest against the French President's policies and top-down style of governing. (Photo by Zakaria ABDELKAFI / AFP)
  • People stand behind booths as they vote in the European Parliament elections at a polling station on May 26, 2019 in Copenhagen. (Photo by Mads Claus Rasmussen / Ritzau Scanpix / AFP) / Denmark OUT
  • A child goes away from the former occupied school in Via Cardinal Domenico Capranica in Primavalle district, Rome, Italy, 15 July 2019. Police evicting squatters from a former school on the outskirts of Rome were showered with objects from the windows on Monday. ANSA/Massimo Percossi
  • epaselect epa07442881 A Yellow Vest protester hits a riot police officer with his leg on the Champs Elysees during the 'Act XVIII' demonstration (the 18th consecutive national protest on a Saturday) in Paris, France, 16 March 2019. The so-called 'gilets jaunes' (yellow vests) is a grassroots protest movement with supporters from a wide span of the political spectrum, that originally started with protest across the nation in late 2018 against high fuel prices. The movement in the meantime also protests the French government's tax reforms, the increasing costs of living and some even call for the resignation of French President Emmanuel Macron. EPA-EFE/YOAN VALAT
  • epa07682927 A general view from a Carabinieri helicopter on the rubble following the demolition of the large towers '10' and '11' of the Morandi bridge in Genoa, Italy, 29 June 2019. Thousands of people were evacuated ahead of the demolition works on 28 June 2019. Experts have blown up the remains of the bridge which partially collapsed on 14 August 2018 killing 43 people. A new viaduct replacing the Morandi bridge is expected to be completed by 2020. EPA-EFE/LUCA ZENNARO
  • A general view shows the demolition of the large towers '10' and '11' of the Morandi bridge using micro-explosive charges, in Genoa, northern Italy, 28 June 2019. Thousands of people were evacuated ahead of the demolition works, which started on the day. Experts have blown up the remains of the bridge which partially collapsed on 14 August 2018 killing 43 people. A new viaduct replacing the Morandi bridge is expected to be completed by 2020. ANSA/LUCA ZENNARO
  • epa07720946 German Defense Minister Ursula von der Leyen and nominated President of the European Commission reacts after a vote at the European Parliament in Strasbourg, France, 16 July 2019. European Parliament voted in favor of Ursula von der Leyen as the new President of the European Commission. EPA-EFE/PATRICK SEEGER

Nelle dodici sezioni – corrispondenti alle tematiche trattate nel volume – si ripercorrono avvenimenti come l’elezione di Ursula von der Leyen, prima donna alla guida della Commissione della Ue o i momenti angoscianti della demolizione del ponte Morandi a Genova.

Poi è la volta di un’altra immagine che simboleggia un anno tragico negli USA: padre e figlia morti abbracciati sul greto di un torrente al confine tra Messico e Stati Uniti, nel tentativo di aggirare il muro fatto consolidare dal presidente Trump. Si ritorna in Italia dove, dalle spiagge della riviera romagnola ai palazzi della politica nella Capitale, si assiste alla fine del governo giallo-verde che lascia il passo, sotto lo sguardo del presidente Mattarella, alla nuova coalizione Pd-5 stelle.

Poi Parigi: colpita in pochi mesi dalle violente manifestazioni dei Gilet gialli e dall’incendio della cattedrale di Notre-Dame. Le manifestazioni di intolleranza scuotono anche le periferie romane, tra sgomberi di case occupate e proteste contro le famiglie di etnia rom, dove a pagare sono sempre gli ultimi e più indifesi, i bambini.

Greta, il volto del 2019

Il volto dominante dell’anno, tuttavia, è quello di Greta Thunberg, la sedicenne svedese che ha trascinato nelle piazze del pianeta milioni di giovani ambientalisti.

Quindi la parola allo sport, con l’assegnazione a Milano-Cortina dei Giochi invernali del 2026, e con le immagini della squadra di calcio femminile che, pur eliminata ai quarti di finale, vive la sua esperienza ai mondiali di Francia come una vittoria sui preconcetti sessisti legati al mondo del pallone.

Mentre i giovani nerd scoprono i ricchissimi tornei di eGames, è ancora una donna, Federica Pellegrini, a chiudere la rassegna di istantanee celebri, con la sua ottava medaglia dei 200 stile libero.

Dove e quando

PHOTOANSA 2019

8 febbraio – 7 giugno 2020

Forte di Bard

Valle d’Aosta

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei

SCRITTO DA