Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su facebook

articolo sponsorizzato

Il piacere della poltrona

Come sfruttare lo spazio per il relax a casa propria

Tempo di lettura: 2 minuti

Ognuno di noi ha bisogno di alcuni momenti di relax per alleggerire lo stress accumulato nel corso della giornata. Spesso trascuriamo questo aspetto vitale, dimenticando quanto sia importante riservarsi degli attimi dove staccare la mente e riposare serenamente.

Per far sì che questo accada, possiamo acquistare oggetti appositi, ideati per il rilassamento casalingo. Possono accorrere in nostro aiuto le sedute reclinabili, come ad esempio le poltrone relax.

Diversamente da quanto solitamente siamo portati a pensare, questa tipologia di mobili è adatta per tutte le età, non solo per le persone anziane o per chi ha problemi di mobilità. Le poltrone relax possono avere anche la funzione massaggio, ottima per scogliere i muscoli affaticati durante le giornate frenetiche a cui siamo abituati.

Nella guida seguente approfondiremo alcuni aspetti del relax in casa, osservando come scegliere la poltrona ideale e come inserirla al meglio nell’arredamento domestico.

Come utilizzare le sedute relax

Nella maggior parte dei casi le poltrone si vanno ad inserire all’interno del salotto, come un jolly da utilizzare in diverse posizioni. Vanno tenute in considerazione le dimensioni della stanza e l’ingombro del resto del mobilio.

In genere, la poltrona si posiziona vicino al divano oppure in uno spazio vuoto della stanza, riempendolo e creando un vero e proprio angolo dedicato al relax per la casa. L’importante è che la poltrona scelta sia in linea con lo stile di arredamento del soggiorno e con gli altri colori presenti. Ad esempio, si può scegliere una tonalità che giochi sia sul contrasto con il rivestimento del divano sia con toni complementari.

Come utilizzare altri complementi d’arredo

Ovviamente le poltrone non sono le uniche soluzioni dedicate al relax: si può preferire un comodo divano dotato di chaise longue, oppure optare per un pouf, utile per distendere le gambe.

Le sedute relax potrebbero dialogare perfettamente con altri accessori decorativi e sedute sostenibili, creando un contrasto tra il benessere e il gusto personale nell’arredamento. Non possiamo dimenticarci piccoli elementi di contorno come luci e lampade, che completano l’atmosfera e rendono ancora più piacevole il clima dell’angolo relax.

Il tutto può essere arricchito con soffici cuscini che, oltre ad essere confortevoli, sapranno dare un dettaglio in più alla stanza, scegliendo tra molte tipologie di fantasie e colori.

Uno shop consigliato per acquistare poltrone relax in offerta è Orthomatic. Questo specialista offre poltrone relax di alta qualità ma a prezzi bassi con un’ampia varietà di prodotti nel catalogo presente nel sito. Grazie a Orthomatic si può contare sul fatto che anche la seduta più economica garantirà il massimo della qualità, del comfort e della resistenza sul lungo periodo.

Momenti di relax anche in ufficio

D’altro canto, un’idea valida per conciliare la necessità di prendersi una pausa con il mondo lavorativo potrebbe essere quella di utilizzare una poltrona relax anche in ufficio, per ottimizzare pochi momenti preziosi di riposo e rendere più piacevole l’esperienza di lavoro.

Le poltrone relax, infatti, sono perfette sia quando abbiamo pochi momenti per allontanarci sia quando dobbiamo essere presenti per molte ore ma con qualche tempo morto in più; oppure, possono essere particolarmente benefiche anche per chi deve praticare un’attività sedentaria per lungo tempo, in questo modo non ci sentiremo troppo affaticati al termine della giornata.