Avventura nell’immaginario collettivo

80 anni di Bonelli a fumetti

Tempo di lettura: 2 minuti

BONELLI STORY Da Tex a Dylan Dog, da Zagor a Dragonero. 80 anni di storie a fumetti è una mostra che celebra gli ottant’anni della Casa editrice Bonelli, uno dei più grandi produttori di fumetti del mondo, attraverso personaggi, autori, stampe e disegni esposti al Museo degli Innocenti di Firenze, dal 1 giugno al 12 settembre 2022.

È un evento imperdibile per tutti gli amanti di fumetti; la mostra è stata realizzata grazie a disegni, albi, oggettistica e pubblicazioni, italiane e straniere, recuperate grazie a un intenso lavoro di ricerca tra storici e collezionisti.

Tex Willer, Piccolo Ranger, Zagor, Dylan Dog, Nathan Never e Dragonero sono solamente alcuni dei più noti e longevi personaggi del fumetto italiano, entrati nell’immaginario collettivo grazie al nome Bonelli, da sempre sinonimo di Avventura.

Non solo una Casa Editrice

La Bonelli – a partire dal suo capostipite Gianluigi e la moglie Tea Bertasi (figura fondamentale nella creazione del fumetto italiano) e poi con l’erede Sergio e, oggi, il nipote Davide – insieme a centinaia di collaboratori ha portato in edicola, in fumetteria e in libreria oltre duecento testate. Una storia sorprendente, fatta di persone e personaggi, fumetti e fumettari, di dietro le quinte e colpi di scena per rimanere sempre al fianco dei lettori, nonostante i mutamenti di costume e cambiamenti epocali.

Info utili

Museo degli Innocenti
Piazza della Santissima Annunziata, 12
50121 Firenze
Date al pubblico
1 giugno – 18 settembre 2022
Orari di apertura
Dal lunedì alla domenica dalle 11.00 alle 18.00 (ultimo ingresso 17.15)
Martedì chiuso

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei

Leggi anche

Come si fa l’hummus?

Come si fa l’hummus? Ecco la ricetta facile di questa crema di ceci e sesamo di origine mediorientale che impazza tra chi osserva un’alimentazione sana e gustosa.

Together a Merano Arte

Dal 25 giugno al 25 settembre 2022, la mostra collettiva TOGETHER. Interact – Interplay – Interfere a Merano Arte indaga le differenti forme di comunità.

Corpi (non) sul palco

Torna a Milano il Festival Risveglio di periferia, rassegna a cielo aperto di teatro, musica, performance e poetry slam al Barrio’s della Barona, periferia sud di Milano come atto simbolico di rinascita culturale ora che teatri e spettacoli dal vivo hanno ripreso la loro attività. 

Donne che varcano i confini

È in partenza la seconda edizione di e.lette, una rassegna di incontri dedicata a esplorare le scritture e le immagini di donne che varcano i confini.