Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su facebook

articolo sponsorizzato

Come prendersi cura dei capelli

Capelli lunghi e sani: tanti consigli per una chioma perfetta

Tempo di lettura: 2 minuti

La cura dei capelli corre su un doppio binario. Da un lato non può mancare una scelta base come quella dell’alimentazione, corretta, sana ed equilibrata. Dall’altro l’uso di prodotti adeguati, privilegiando detergenti naturali e formule adatte ad ogni tipologia di capello, capaci di proteggere e curare al tempo stesso.

Chi desidera garantirsi una chioma lunga deve prestare particolare attenzione alla dieta, deve bere molta acqua e massaggiare a dovere la cute durate le operazioni di detersione.

La cura dei capelli è importante per potersi permettere la lunghezza desiderata. Il consiglio base è quello di evitare trattamenti chimici o prodotti troppo aggressivi, inoltre è bene non esagerare con tinte e decolorazioni.

Prodotti adeguati per la cura dei capelli

Per garantirsi capelli sani, corposi e luminosi, è fondamentale l’uso di prodotti specifici a partire da quelli utilizzati per detergere. L’utilizzo costante di uno shampoo con keratina, ad esempio, è in grado di stimolare la crescita e rafforzare la struttura del capello, partendo proprio dall’interno.

Lo shampoo adeguato ripara le lunghezze, nutre e protegge, ristruttura i capelli evitando il sopravvenire di doppie punte come dimostrano le informazioni alla pagina https://www.loreal-paris.it/dream-long-shampoo.

Essenziale prestare attenzione alle doppie punte

Le punte dei capelli sono la parte che si danneggia con più frequenza, per questo è bene prestare grande attenzione prendendosene cura con costanza. Il mercato mette a disposizione tutta una serie di prodotti di qualità per eliminare o prevenire le doppie punte. Chi desidera trattare la punta dei capelli in maniera del tutto naturale può procedere con impacchi a base di oli essenziali, avocado o burro di karité. Perfetti per la cura delle doppie punte sono anche i cristalli liquidi protettivi, il balsamo arricchito con olio di sesamo così come gli impacchi a base minerale.

Limitare la presenza di doppie punte è possibile, ad esempio effettuando l’ultimo risciacquo con acqua fredda, evitando, sempre e comunque, le temperature troppo elevate. L’utilizzo di acqua fredda consente alle cuticole dei capelli di richiudersi, rendendo i capelli più lucidi e disciplinati.

Gli strumenti consigliati per la cura dei capelli lunghi

Per avere capelli sani, lunghi e curati non possono mancare tutta una serie di attenzioni da dedicare alla chioma, con costanza e dedizione, a partire dai momenti successivi al lavaggio. Dopo lo shampoo la soluzione migliore è quella di avvolgere i capelli in un asciugamano morbido, privilegiando la microfibra, per poi tamponare con delicatezza ed eliminare l’acqua in eccesso.

Se possibile è preferibile asciugare i capelli in maniera del tutto naturale, limitando le fonti di calore e l’uso costante di piastre o arriccia capelli. La soluzione più adeguata per pettinare i capelli lunghi è l’uso di una spazzola dotata di setole in plastica, che consente di eliminare i nodi più intricati e sistemare i capelli senza spezzarli.