Un mese d’amore è l’installazione di Drunkenrabbit a Milano, presso la boutique AVERY PERFUME GALLERY, all’interno di Excelsior prima, ed ora in Corso Como. 

Birds of a feather flock together – chi si somiglia si piglia – e allora mai un sodalizio fu più azzeccato come, in questo caso, quello fra l’artista e il suo scenario.
Drunkenrabbit è ciò che in letteratura si chiama Realismo Magico Avery Perfume Gallery è una vera camera delle meraviglie. Il teatro ideale per le installazioni di Linda Ferrari, in arte – ma anche un po’ nella vita, diciamolo Drunkenrabbit.

L’Avery Perfume Gallery è uno spazio che supera la dimensione della vendita e ricerca un’esperienza sensoriale. Quel che conta è individuare, non tanto la boccetta di profumo che ci ispira di più, ma l’atmosfera che più ci assomiglia. Da qui la cura degli ambienti, sempre sorprendenti e rivelatori.

drunkenrabbit

L’installazione di DrunkenrabbitUn mese d’amore” fa lo stesso percorso della boutique, un viaggio introspettivo prima della rivelazione. Fili come vasi sanguigni, fili per riavvolgere il tempo, fili per non perdere la strada, fili tenuti per le estremità da due anime gemelle, fili che tessono il proprio rifugio, che intrecciati e allineati compongono le forme di un cuore, punto di partenza di tutte le cose.

L’opera di Drunkenrabbit rappresenta la meraviglia nella realtà, o il suo contrario, la realtà in un mondo di meraviglie. La quotidianità che scorre e che ricorre nei suoi lavori, che emerge un attimo prima di essere distorta dal suo sguardo ipnotico.

Linda Ferrari ha trovato la sua chiave per rappresentare la realtà. Tutte le inquietudini del nostro tempo, nei suoi dipinti, sono collegate da un filo conduttore, la fiaba. Ma la fiaba non significa il lieto fine. L’aspetto fiabesco è nelle opere di Drunkenrabbit con tutti i suoi demoni, leggende, spiriti, eroi, anzi eroine. La femminilità nelle sue opere è molto più che il Leitmotiv – il tema che ritorna –, è l’origine di ogni battito vitale, di ogni respiro. 

Drunkenrabbit

“25,18 metri d’amore” – Drunkenrabbit

Drunkenrabbit ci ha raccontato la sua cosabella

La mia cosa bella è questo mondo parallelo in cui vivo. Un mondo che sto costruendo pieno di personaggi fantastici, gotici, buoni e cattivi. E molte volte quando non riesco a trovare la porta per entrarvi c’è Lui, il mastro di chiavi, il mio diamante: mio figlio Marcello  che mi aiuta a ritrovare la strada perduta in questa noiosa incolore giungla che è l’essere adulti.

Drunkenrabbit

“Piccolo cuore selvatico” – Drunkenrabbit

Di “Un mese d’Amore” fanno parte anche altre di opere già conosciute dell’artista, come dipinti e gioielli. I cuori ricamati sono il battito vitale dell’installazione, il palpito che ci accompagna per tutto il percorso dell’indagine introspettiva, alla ricerca dell’esperienza olfattiva perfetta. Un viaggio tra i ricordi, le emozioni, al ritmo dei battiti del cuore. L’arte che vive, che pulsa, che si mischia alla quotidianità, che si lega al gesto senza tempo dell’indossare un profumo.

 

UN MESE D’AMORE – Drunkenrabbit

1 Aprile- 15 Maggio 2018

AVERY PERFUME GALLERY – Corso Como 2, Milano

Orari :
Da lunedì a sabato dalle 10 alle 19.30
Domenica dalle 11 alle 19

www.drunkenrabbit.it