Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Botte di romanticismo editoriale

PostalMarket, il glorioso ritorno degli anni’80

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo storico catalogo Postalmarket è tornato in edicola il 23 ottobre 2021 ed è stato subito sold out, l’e-commerce è operativo e a breve sarà disponibile anche una app con la realtà aumentata gestita dalla start up veneta No Gravity.

Si sapeva che il ritorno di Postalmarket era atteso. Ma nessuno immaginava quanto. Ebbene, in pochi giorni sono andati letteralmente a ruba le copie che la società aveva posto in vendita con uno sconto speciale e in preordine.  Di qui, la decisione di annunciare sui social network il sold out con oltre 20.000 persone che si sono registrate alla newsletter.

La copertina del primo numero sold out con Diletta Liotta

 “Sapevamo dell’amore che c’era verso il catalogo che ha rappresentato la storia dell’Italia e dei suoi consumi. Ma adesso ne abbiamo la prova concreta”.

Un’immagine iconica

Le copertine di Postalmarket degli anni ’70 e ’80 hanno segnato l’immaginario di tanti di noi. Per riprendere questa tradizione, per il primo numero è stata scelta Diletta Leotta, volto che andrà ad aggiungersi alle icone di stile e di moda del passato, come Ornella Muti, Romina Power, Carla Bruni, Cindy Crawford, Claudia Schiffer e molte altre.

La rinascita tra analogico e digitale

“Per questa prima edizione è stato scelto il filone conduttore della rinascita. La storia italiana di Postalmarket si identifica con l’italianità e quindi saranno presenti solo ed esclusivamente aziende italiane e che rappresentano perfettamente l’identità del nostro territorio, che sta lavorando in questi mesi per rinascere e ritornare alla normalità”. 

I numeri dell’operazione sono importanti: sono stati selezionati 180 brand, distribuiti in sei “mondi” sulle 364 pagine del cartaceo ma il catalogo avrà anche contenuti giornalistici con firme autorevoli, curiosità e consigli sullo shopping.

La rinascita di Postalmarket è diretta chiaramente a una clientela che non ama particolarmente fare acquisti sul web ma con un e-commerce di supporto sviluppato con tecnologia Storeden – che ovviamente ammicca a chi, invece, compra volentieri on line – e una App con tanto di realtà aumentata, gestita dalla start up veneta No Gravity: sarà possibile vedere dei video inquadrando alcune posizioni contrassegnate del catalogo, dove i brand metteranno in mostra video emozionali, ma saranno disponibili anche immagini del back stage della produzione del catalogo.

Augmented reality concept. Hand holding smartphone with AR application used to simulate 3d pop-up interactive house maps to life

“Sfogliare il catalogo sarà come vivere contemporaneamente un’esperienza innovativa e vintage. … la storia delle nostre famiglie, della nostra cultura dei consumi raccontata attraverso le aziende di fascia media e premium che l’hanno creata. Il catalogo sarà punto di riferimento per lo stile, ma poi l’esperienza di acquisto evolverà sul nostro e-commerce, programmato con le più innovative tecnologie esistenti”. Stefano Bortolussi, CEO

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei