Mirabilia / Podcast #6

Storie straordinarie: la Principessa Caraboo

Tempo di lettura: 2 minuti

Questa è la storia di una principessa. Una principessa inventata, di un’isola che non è mai esistita. Questa è la storia di una principessa impossibile e, per questo, ancora più misteriosa e affascinante. Questa è la storia della Principessa Caraboo.

Siamo ad Almondsbury, un paesino vicino a Bristol. Un posto che non è certo abituato alle novità e agli eventi straordinari. Un posto dove, come si dice, la vita scorre tranquilla, un giorno dopo l’altro. È il 3 Aprile 1817 quando la tranquillità di questo villaggio viene sconvolta da un evento che attira l’attenzione di tutti, nobiltà, borghesia e gente comune, un evento che nessuno poteva immaginare o prevedere.

Principessa Caraboo/ Foto da wikimedia

Una donna da un altro mondo

L’evento che attira la curiosità e la meraviglia di tutti è una donna. Ma non una donna normale, ovviamente. Una donna straordinaria. Indossa abiti esotici, un turbante, un vestito nero e un alto collare di stoffa leggera. Parla una lingua incomprensibile che nessuno riesce a decifrare e ha l’aria di provenire da molto lontano, forse, addirittura da un altro mondo.

Sembra esausta e affamata, e tutto ciò che possiede è raccolto in un fazzoletto annodato. Chi la trova non sa cosa fare con lei, e decide di portarla all’ospizio dei poveri, ma Mister Overton, il gestore dell’ospizio, si rende subito conto che non è una mendicante qualsiasi, anzi, che si tratta di qualcuno fuori dall’ordinario e la accompagna a casa della massima autorità locale, il magistrato locale, Samuel Worrall.
Lui, si dice Overton, saprà cosa fare. Ma anche Worrall non sa che pesci prendere: la donna parla una lingua incomprensibile, che non somiglia a nessuna delle lingue conosciute. La signora Worrall ne è immediatamente affascinata: finalmente, in questo paese noioso in cui non succede mai nulla di interessante, è arrivata una novità, ed è una novità folgorante, esotica, meravigliosa. È arrivata una principessa.

Ascolta il podcast per il seguito della storia

In qualità di Affiliato Amazon riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei

SCRITTO DA

Leggi anche

Dal 22 Ottobre 2022 al 13 Gennaio 2023 il Museo Piaggio ospita "Le Icone del Made in Italy", in mostra una trentina di opere di Stefano berardino che dialogano con i prodotti Piaggio più celebri.
Questa edizione del Calendario Pirelli è stata dedicata dalla fotografa australiana Emma Summerton alle sue muse, alle molte donne che l’hanno ispirata e guidata nei percorsi e nelle scelte come artista e come persona. 
il 26 e 27 novembre e 3 e 4 dicembre i giardini seicenteschi dell'Uccelliera e della Meridiana della Galleria Borghese saranno aperti ai visitatori del museo.
Fino al 19 febbraio 2023, The Horror Show! alla Somerset House di Londra offre un viaggio nel ventre della psiche culturale britannica con oltre 200 opere degli artisti più provocatori.