Con l’arrivo della stagione calda, la frutta e la verdura sono le vere protagoniste delle nostre tavole. Si prediligono cibi freschi, ricchi di vitamine e che non richiedono lunghe preparazioni. Ad accendere il forno non ci si pensa nemmeno: spazio a ricette leggere, ricche di gusto e veloci da preparare. Per la semplicità dei loro ingredienti, questi gelati di yogurt e pesca rappresentano una merenda particolarmente adatti ai bambini, ma possono essere apprezzati anche da coloro che vogliono  un dessert senza troppi zuccheri e grassi. Sono fatti soltanto di yogurt, frutta e un po’ di sciroppo d’agave per dolcificarli. Il risultato finale non risulta particolarmente dolce, quindi se preferite potete aggiungere altro sciroppo d’agave al composto.

gelati yogurt pesca3

Gelati yogurt e pesca

Gelati yogurt e pesca: gli ingredienti

Dose per circa 16 mini gelati

  • 2 pesche mature
  • 300 g di yogurt greco
  • 60 g cucchiaini di sciroppo d’agave

Gelati yogurt e pesca: la preparazione

Sbucciate le pesche, tagliatele a pezzetti e frullatele in un frullatore, aggiungete 4 cucchiaini di sciroppo d’agave e frullate ancora finché non otterrete una purea cremosa e priva di grumi. Mescolate lo yogurt con il restante sciroppo d’agave, unite i due composti e versate negli appositi stampi da gelato. (Se non li possedete potete utilizzare dei vasetti piccoli di yogurt). Se preferite ottenere un effetto variegato, non mescolate completamente i due composti, ma limitatevi a girare velocemente con un cucchiaio la purea di frutta nella ciotola dello yogurt. Ponete in freezer almeno 5 ore prima di consumarli.

E per chi non ama le pesche?

Le pesche possono essere sostituite da qualsiasi altra frutta estiva: albicocche, melone, mirtilli o lamponi. L’importante è che sia matura al punto giusto e quindi dolce e succosa. Una volta pronti, potete estrarli dai vasetti e conservarli in freezer in un contenitore di vetro chiuso ermeticamente. Così saràsemplice estrarre di volta in volta i gelati che desiderate consumare.