Con crumble di cocco e gelatina al Porto.

Il melone del vicino è sempre più dolce. È un assioma.
Siamo tutte alla ricerca del melone più succulento e zuccherino che ci sia, ma è facilissimo sbagliarsi!
Risultato? Invidiamo sempre quello che ha scelto il nostro vicino al banco della frutta e ce ne torniamo a casa sconsolate e con l’amaro in bocca.
Quindi vi darò pochi consigli per mangiare il melone più dolce che ci sia: sceglietelo con cura, battetene la superficie con i pugni delle mani e se il suono che ne uscirà sarà pieno e armonioso il gioco è fatto e sarete bell’e pronte per preparare questa gustosa zuppetta fresca di melone che più dolce non ce n’è.

Ingredienti per la gelatina:
8 g di gelatina in fogli
2 bicchierini di liquore Porto
50 g di zucchero semolato fine
200 ml di acqua

Mettete 8 g di gelatina in fogli (circa 4 fogli) in una ciotola, copriteli di acqua fredda e lasciateli ammorbidire per una decina di minuti.
Versate in una casseruolina 2 bicchierini di liquore Porto, scaldatelo bene, poi unitevi i fogli di gelatina scolati e strizzati: mescolate con una frustina per scioglierli ed evitare la formazione di piccoli grumi.
Ora prepariamo lo sciroppo: raccogliete in un’altra casseruolina 50 g di zucchero, aggiungete 200 ml di acqua e mettete sul fuoco.
Fate prendere l’ebollizione e lasciate sobbollire lo sciroppo per qualche minuto, fino a quando velerà il cucchiaio.
Incorporate allo sciroppo la gelatina sciolta nel Porto e versate il composto ottenuto in uno stampino non troppo alto: quindi lasciate la gelatina in frigorifero per almeno 3 ore.
Una volta rappresa, sformate la gelatina dallo stampino e tagliatela in piccoli rombi irregolari.

Ingredienti per il crumble di cocco:
55 g di farina
55 g di zucchero di canna
60 g di farina di cocco
60 g di burro morbido

Mescolare con le mani tutti gli ingredienti e, quando l’impasto sarà omogeneo, sbriciolarlo su una teglia ricoperta con carta da forno.
Infornare a 180° fino a che il crumble non diventerà ben dorato in superficie.

Ingredienti per la zuppetta:
100 g di melone freddo
50 ml di panna liquida
1 stecca di vaniglia

Prendete il melone (quello buono!) e tagliatelo a cubetti, quindi unitevi la panna liquida freschissima e frullate: potete usare frullatore classico o anche uno ad immersione (tipo minipimer).
Dividete in due metà la stecca di vaniglia e ricavatene i semi: distribuite un po’ di semi di vaniglia nel frullatore.
Dopo un minuto circa la zuppetta è pronta.

Il procedimento è lungo, ma ne vale la pena.
Buon appetito!