wood wood-cosebelle magazine-00

E’ tempo di una pausa. Non dalle scarpe in generale, solo da quelle da donna. E non perché non abbia più idee ma solo perché altrimenti le altre donne della redazione potrebbero iniziare ad odiarmi per la minaccia continua che Walking in my shoes provoca ai loro portafogli. Meglio così devo dire, perchè era un po’ che volevo scrivere di Wood Wood.

wood wood-cosebelle magazine-06

Wood Wood è un marchio danese che però è anche negozi, sia nel senso più comune del termine sia online. Nato come brand nel 2002, ora è sia marchio di abbigliamento ed accessori uomo e donna, sia punto vendita dove trovare pezzi di tendenza. Quello che hanno fatto i fondatori è stato reinventare lo streetwear nord europeo rendendolo più esclusivo e “figo”, lasciando intatta però la caratteristica principale dello streetwear stesso: l’accessibilità (di prezzo).

wood wood-cosebelle magazine-05 wood wood-cosebelle magazine-04

Passando alle scarpe, che è quello che ci interessa di più, la collezione Autunno Inverno 2013-14 mi piace proprio tanto: pur nella sua semplicità, trovo che tutti i modelli diano l’idea di un prodotto curato e stilisticamente ben pensato. Sono in fissa da un po’ con tutte le calzature che mixano materiali giocando sugli effetti che ognuno di esso garantisce e mi piace particolarmente l’abbinamento pelle-lana, non potevo perciò non innamorarmi della stringata che mescola pelle, camoscio e tessuto invernale.

Trovo bella anche la scelta di lacci in pelle e guardolo in colore naturale con la suola bianca a contrasto in una collezione invernale, cosa che spesso va contro le più basiche logiche commerciali ma che indubbiamente serve a rendere meno convenzionale il prodotto.

Il prezzo per una volta non è proibitivo, 190 euro le sneakers, 240 le allacciate, 265 i chelsea boots e 280 gli scarponcini.

wood wood-cosebelle magazine-03 wood wood-cosebelle magazine-02 wood wood-cosebelle magazine-01