Robyn aggiunge un nuovo gioiellino al suo sito. Remix & Create.

Sarà l’amore per l’RGB e il dettaglio (un po’ stralunato) di tutti i testi raddoppiati e in pixel fonts. Sarà che un po’ di nostalgia per l’MS-DOS mi è rimasta. Calcolate tutte le potenzialità di ispirazione che volete, ma anche solo l’avvio di questa remix-beat-machine nata da pochi giorni sul sito di Robyn è una fantastica!

Uno strumento che trova il nome nel pezzo di Robyn We Dance to The Beat e vi dà la possibilità di selezionare e remixare singoli pezzi individuabili all’interno di un flusso di video, il tutto in real-time e condivisibile su Facebook e Twitter. Grafica accattivante, approccio semplice ed intuitivo anche per i newbie della console, due esperienze alternative: creare il tuo beat-set oppure ascoltare uno di quelli già impostati.

Il merito della creatività va per una grossa fetta a Blip Boutique, coppia geniale che ha collaborato che molti nomi della musica internazionale per la parte web e video, ed ha anche preso parte alla creazione di altro materiale per Robyn fra cui il video di “Don’t Fucking Tell Me What to Do” nel quale c’era la possibilità di interagire nel video tramite Twitter.