Tra arte e moda, minä perhonen

Un brand giapponese, dal nome finlandese. Minä significa “io”, e perhonen “farfalla”. Il designer che si cela dietro a questo nome dichiara così le sue due più chiare influenze: l’estetica dei paesi nordeuropei (in effetti, le somiglianze con Marimekko ci sono, e si vedono), e la volontà di creare accostamenti di fantasie e colori senza tempo e originali come quelli che si possono osservare sulle ali delle farfalle.

Stoffe, accessori, abiti, cappotti, sedie, tazze, installazioni: a partire da degli schizzi a matita, viene creato un mondo di colori morbidi, disegni infantili, tessuti preziosi. Un tentativo dichiarato di creare dei pezzi che non passeranno mai di moda.

Creazioni che a vederle, sembra sempre primavera.