I menù di Yocci

Yoshiko Noda, in arte Yocci, è nata a Osaka nel 1980. Dopo essersi laureata in pittura presso l’università delle Belle Arti della sua città, ha deciso di laurearsi di nuovo all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Il suo segno distintivo sono i capelli ricci.

Yocci è un’illustratrice ma anche un po’ giornalista, infatti per l’Internazionale cura una rubrica chiamata “Giornale Italia”, dove disegna e commenta la vita del Bel Paese dal suo punto di vista.

“I menù di Yocci” è un graziosissimo libricino, edito da Corraini e uscito il mese scorso, che presenta alcuni dei piatti base della cucina nipponica tramite disegni, of course, didascalie in giapponese e nell’italiano un po’ sgrammaticato tipico dei non madrelingua, che farà sorridere chiunque abbia mai sentito un giapponese parlare italiano.

Certo non si può definire un vero e proprio libro di ricette, con cui preparare del favoloso sushi in 5 minuti. ma per chi volesse una piccola introduzione, o per chi già ama onigiri, udon, tenpura, miso shiru, ecc. ecc. è una piccola perla.