brian atwood bridal - cosebelle magazine - 00

E’ il momento migliore per parlarne, forse rischio di essere appena un pelo in ritardo ma confido sui labili caratteri femminili in clima di pre-matrimonio per far breccia nei cuori delle future spose.

Primavera ed autunno sono momenti di intensissima attività matrimoniale che vedono gli amici fare lunghe maratone di cerimonie e relative feste a volte noiose, altre imperdibili ed indimenticabili. A fine “stagione” è concesso dimenticare che vestito si indossava o qual era il menu, però c’è un dettaglio che non si dimentica che noi ragazze non dimentichiamo facilmente: la sposa. Anche le più ciniche come me si inteneriscono davanti alle amiche che si sposano e anzi, ormai ci ho preso gusto ed attendo che anno dopo anno mi regalino tutte le belle emozioni dei mesi “prima”.

brian atwood bridal - cosebelle magazine - 01 brian atwood bridal - cosebelle magazine - 02

I mesi prima. Se per alcune la scelta dell’abito è una decisione veloce ed indolore, esperienza accompagnata dai classici “pochi ma buoni” per altre il momento topico va condiviso – se non dal vivo almeno attraverso la tecnologia – con ogni amica avuta dall’asilo all’università. In quanto a me, di vestiti da sposa non ci capisco nulla però le scarpe, ecco vorrei proprio sentirmi dire da una delle mie amiche “le scarpe sceglimele tu“.

brian atwood bridal - cosebelle magazine - 03

brian atwood bridal - cosebelle magazine - 06

Mettiamola così: in questo periodo non guarderei in faccia l’amica, le direi solo “Brian Atwood” seguito da un “perchè sì“.

Va bene, non sono economiche ma veramente guardiamo il prezzo delle scarpe per il giorno del matrimonio?! Nessuna sposa desidera che una o più parti del suo giorno speciale risultino banali, perciò la soluzione non è (mai) un paio di semplici (noiose) décolleté in raso bianco.

Questa è la prima collezione di scarpe da sposa di Brian Atwood e lo stilista ha pensato appositamente a modelli che arricchiscano il look della sposa, per non essere il solito accessorio invisibile come è stato per molti anni. Il pensiero del designer è che le scarpe siano importanti quanto l’abito da sposa ma a differenza di quest’ultimo, si prestino benissimo ad un po’ di rischio. In altre parole, se c’è una cosa in cui si può eccedere nel giorno del proprio matrimonio, quelle sono le scarpe. Ci si può divertire e scegliere un modello ricco che rimarrà nella memoria tanto quanto l’abito ed i protagonisti della giornata.

brian atwood bridal - cosebelle magazine - 04 brian atwood bridal - cosebelle magazine - 05