Vi porto ancora una volta in Veneto, a scoprire un piccolo gioiello della tradizione calzaturiera regionale.

Se ogni regione ha un settore industriale dominante, il Veneto, che ve lo dico a fare, non teme rivali in fatto di scarpe. Fidatevi di me e guardatevi i piedi. Da voi che leggete Cosebelle mi aspetto che indossiate anche scarpe belle… e se quello che ho appena detto è vero, c’è un buon 50% di possibilità che le scarpe che state indossando provengano da questa parte d’Italia.

Ne sono un esempio le belle creazioni di Anniel: azienda che concilia la produzione di capi e scarpe per lo sport e la danza a quella di calzature dall’impronta più di tendenza. E’ ormai famosissimo in rete il modello Anniel Soft, affascinante stivaletto che ha fatto breccia nei cuori delle ragazze di tutto il mondo (…pure nel mio).

Ho contato qualcosa come 378 varianti materiale/colore declinate tra pelle, tessuti, materiali glitter. Credo la cartella colori più ampia che io abbia mai visto… Le proposte per l’estate 2012 vanno dal pizzo alla tela di cotone, dalle fantasie liberty a quelle mimetiche, dal raso alle paillettes.

Anniel ha inoltre pensato di festeggiare tutte le donne con una versione speciale dei loro due modelli di punta: la Ballerina e lo stivaletto Soft. Eccole quindi tinte di giallo mimosa per ricordare a tutti che l’8 marzo è la giornata dedicata a noi donne.

P.S.: Vale la pena dare uno sguardo anche alle scarpine per i cuccioli! (Ed anche per i vostri uomini…ok, forse se lo meritano)