Avete presente quella strana sensazione che vi prende quando, camminando per strada, vi ritrovate casualmente a marciare allo stesso passo di uno sconosciuto?

vaniaheymann_cosebelle_00

Forse l’avrete provata anche voi: un imbarazzo immotivato eppure presente, un indefinibile disagio, ma anche un assurdo senso di sfida non dichiarato che però, ne siete sicuri, anche l’altra persona sta provando.

vaniaheymann_cosebelle_01vaniaheymann_cosebelle_03

Ed è proprio su questa tacita ed improbabile sfida che si basa Walking Contest, lo short film di Vania Heymann (regista) e Daniel Koren (autore del testo, compositore ed anche attore protagonista).
Due minuti serrati e densissimi di immagini e pensieri, che inscenano un monologo interiore paranoico e comico, folle e verosimilissimo allo stesso tempo.

vaniaheymann_cosebelle_02

Girato interamente nella Fifth Avenue a Manatthan, il corto è valso al giovanissimo Heymann (classe 1986) l’ingresso nel prestigioso Saatchi & Saatchi New Directors’ Showcase, la gallery di registi emergenti presentato al Cannes Lions International Festival of Creativity.
Colpo doppio, tra l’altro, perché Vania è stato presente quest’anno anche con il bellissimo video interattivo di Like a Rolling Stone di Bob Dylan.

 vaniaheymann_cosebelle_04
E’ stato un riconoscimento meritato? Noi pensiamo assolutamente di sì.
Per scoprirlo (e sentirvi meno soli quando fate strani monologhi interiori) godetevi Walking Contest!

Walking Contest from vania heymann on Vimeo.