#1 Voo Store

Dopo averne parlato diverse volte in altri post, mi è sembrato naturale cominciare la mia piccola shopping guide berlinese con questo gioiellino nel cuore di Kreuzberg.

Nato poco più di un anno fa dai fratelli Yasin e Kaan Müjdeci, gli stessi creatori del famoso bar Luzia, punto di riferimento delle serate berlinesi, Voo Store ha già tutte le carte in regola per essere considerato uno dei migliori concept store di Berlino, grazie ad una location azzeccata, un allestimento perfetto e, soprattutto, una selezione di brand curatissima.

In un area di 300 mq che un tempo era la bottega di un fabbro, tra pavimenti di cemento e muri nature, vi sentirete giunti nel paradiso dell’high street fashion. Nomi famosi come Acne e Henrik Vibskov convivono con un’attenta ricerca di nuovi designer, soprattutto nordeuropei, ed una piccola ma curata selezione di capi vintage.

Oltre all’abbigliamento e agli accessori, la ricerca è rivolta anche a cosmetici (tra cui gli smalti-cult di Uslu Airlines), mobili e complementi d’arredo, così come oggetti di design e d’arte e, dulcis in fundo, una corposa sezione dedicata all’editoria che spazia dai magazine alla letteratura. Il gusto selettivo del direttore creativo del concept store Herbert Hofmann è inconfondibile e, bisogna proprio dirlo, impeccabile.

Prendetevi un po’ di tempo per visitare il Voo Store, perché ne vale davvero la pena. Magari in occasione di uno dei vernissage che si tengono nella boutique oppure, se preferite la tranquillità, fermandovi a sorseggiare un caffè nel piccolo bar annesso.

DOVE?

Voo Store
Oranienstrasse 24, 10999 Berlin
Monday-Thursday 11am-8pm
Friday & Saturday 11am-9pm

Brands:
Acne, White Briefs, Issever Bahri, Stutterheim, Henrik Vibskov, Soulland, Carin Wester, Essl, Velour, Stine Goya, Uniforms for the Dedicated, Silent by Damir Doma, Surface to Air, Popupshop Underwear, Don ́t Shoot The Messengers, Wood Wood, Pendleton, Cheap Monday, Jeffrey Campbell, Grenson, Reality Studio, Magic Mountain, Sandqvist, Roeckl, Sigurd Larsen Furniture, MuteWatch, Field Notes, Austier de Villatte, Dr. Martens… più una selezione di libri, magazine, cosmetici, arredamento e oggetti di design e arte.