Metti di avere uno zio Barone.

E immagina di scoprirlo frugando tra i ricordi di tua madre in soffitta. È quanto è successo (stando alla versione ufficiale) alla designer berlinese Nicole Roscher che in questo modo è venuta a conoscenza del suo nobile avo cecoslovacco, il barone Oswald von Bardonitz. Ha dunque ben pensato di riesumare ricordi e tradizioni familiari, mescolarli e riadattarli con la sua creatività nella sua nuova label, chiamata appunto Von Bardonitz, fondata nel 2007. Le sue creazioni per la collezione fw11 intitolata “Common Delusions” sono sospese tra un passato di sfarzi, ma destinato all’inevitabile decadenza del tempo, unito e contrapposto ad un presente di libertà di espressione, ma a tratti confuso e nostalgico dei dogmi sociali del secolo precedente.

Ogni collezione è una piccola storia che racconta un mondo, popolato di personaggi ispirati a persone davvero esistite o scaturiti dalla fantasia della designer, che ama raccontare storie attraverso i suoi vestiti e non solo.

Se credete che sia solo una favola, ricredetevi. La ragazza è ben ancorata alla realtà e sta aprendo un nuovo shop online.