Viola. Vineria con “piccola” cucina.

Arancione e Viola. Sulle tovaglie (di carta) e sulle pareti, dall’effetto screziato. Colori caldi, e musica, creano un’atmosfera accogliente.

Tavoli in teak, non più di venti… per sentirsi un po’ a casa.

Quadri originali, specchi vintage, lampadari retrò, e vino. Tanto vino. 250 etichette, quasi tutte italiane, ad accompagnare piatti semplici, ma golosi.

Insalate di farro fantasiose, tradizionalissime bruschette, cous cous esotici, zuppe fumanti… per un pranzo veloce, un aperitivo, uno spuntino, una cena… anche dopo la mezzanotte.

Wine&more a due passi dai navigli.

Dove:

VIOLA – via Pavia 6/2, Milano