Ogni tanto, quando mi capita di visitare un angolo della nostra Italia in compagnia di qualche straniero, mi capita di farmi delle domande sul suo sguardo “pulito” sulla bellezza che gli sta davanti.

i tappeti custoditi al Bargello Finding the Middle East in Florence © Nasser Alzayani

i tappeti custoditi al Bargello Finding the Middle East in Florence © Nasser Alzayani

Gli farà lo stesso effetto che fa a me? Lo emozionerà di più? Di meno? Che sensazioni gli trasmette? Come percepisce una Venezia, una Roma, una Firenze, chi viene da lontano, chi è abituato a paesaggi, urbani e naturali, diversissimi dai nostri? Perché probabilmente lo sguardo non è mai “pulito”, è inevitabilmente influenzato dal bagaglio che ci portiamo dietro. Nasser Alzayani è un artista e illustratore nato in Bahrein, oggi studente di architettura presso l’American University of Sharjah, e in parte ci aiuta a soddisfare questa curiosità, e forse a farci ancora più domande (che poi è il lato più bello del soddisfare qualsiasi curiosità).

Cosebellemag_Viaggi Illustrati_Finding Middle East in Florence 2

Mercato di San Lorenzo Finding the Middle East in Florence © Nasser Alzayani

Classe 1991, è stato selezionato nel 2014 tra i più interessanti creativi mediorentali dalla Crossway Foundation di Londra, istituzione che promuove la creatività emergente del mondo Arabo. Viaggia, osserva, disegna. Nelle pagine dei suoi taccuini di viaggio si rincorrono “esperienze, tracce e ricordi di sazio e di tempo”.

Su invito del Middle East Now festival, dedicato a cinema e cultura del Medio Oriente contemporaneo, Nasser ha svolto una residenza a Firenze nel mese di febbraio, durante il quale ha realizzato un nuovo sketchbook in cui racconta la città, il suo modo di vederla.

Cosebellemag_Viaggi Illustrati_Finding Middle East in Florence 5

Sinagoga Finding the Middle East in Florence © Nasser Alzayani

Cosebellemag_Viaggi Illustrati_Finding Middle East in Florence 4

agli Uffizi Finding the Middle East in Florence © Nasser Alzayani

Il lavoro che ci restituisce ritrae una Firenze a tinte nuove. Con grafite e inchiostro ha realizzato una mappatura dei riferimenti al Medio Oriente che si possono trovare sparsi per la città. Questo lavoro, composto da una quarantina di tavole, si chiama Finding the Middle East in Florence, e fino al 10 maggio è in mostra alla Galleria Etra – Studio Tommasi. I segni mediorental-fiorentini vanno dalla sinagoga alla moschea, passando dal mercato, dai tappeti, dai musei, dai menù dei ristoranti: “Un processo di scoperta, alla ricerca di persone, cibo, arte, e dell’architettura che rappresenta il rimando a un mondo che sembra così lontano, ma che è poi più vicino di quanto non sembri.”

Cosebellemag_Viaggi Illustrati_Finding Middle East in Florence 3

globi terrestri di origini arabe al Museo Galileo Galilei Finding the Middle East in Florence © Nasser Alzayani

Info

Per visitare la mostra

Finding the Middle East in Florence – fino al 10 maggio presso la Galleria Etra – Studio Tommasi, via della Pergola 57, Firenze

Per saperne di più su Nasser Alzayani

sito web | twitter & instagram @nasseralzayani

Per info sul festival Middle East Now 

sito web

VIAGGI ILLUSTRATI è solo su Cosebelle Mag: qui!