Sapete perché nel mondo il 25 novembre si commemora la Giornata internazionale della non violenza nei confronti delle donne?

Al primo incontro internazionale femminista, tenutosi nel 1980 in Colombia, venne proposta questa data in onore di tre sorelle di origine dominicana Patria, Minerva e María Teresa Mirabal, vissute tra i 1924 ed il 1960, all’epoca del regime dittatoriale trujillista. Le sorelle Mirabal hanno speso la loro vita battendosi per la libertà e per il rispetto dei diritti delle donne; si sono ribellate al regime e hanno fondato un movimento clandestino al quale hanno preso parte anche i loro mariti. Il movimento, però, venne scoperto e le sorelle furono rinchiuse in un carcere di tortura chiamato “La 40” dal quale uscirono dopo pochi mesi, quando caddero vittime di un agguato organizzato dal sim, dalla polizia segreta del regime. Patria, Minerva e Maria Teresa Mirabal furono uccise a colpi di bastonate e i loro corpi, rinchiusi in un’auto, furono gettati giù da un dirupo per simulare un incidente.

Era il 25 novembre 1960.