Il Gargano è una terra meravigliosa, segnata purtroppo lo scorso settembre da una grande alluvione.
Poco meno di tre mesi dopo, un’iniziativa bella mette la creatività al servizio della solidarietà, permettendo a chi vuole dare una mano non solo di partecipare alla riqualificazione del territorio, ma di farlo portandosi a casa un’opera unica.

gargano_cosebelle_00

Daniele Simonelli

gargano_cosebelle_01

Elena Xausa

Il suo nome è Una mano per il Gargano: pensato da Annagina Totaro e Alessandro Pancosta, il progetto coinvolge grafici e illustratori, ognuno con un’opera inedita pensata per l’occasione.
21 artisti, 21 poster, 21 reinterpretazioni della mano: ognuna di esse, stampate in tiratura limitata (sei copie per ogni disegno), è in vendita per 30 euro fino al 31 gennaio 2015.

gargano_goran

Goran

gargano_cosebelle_02

Fortuna Todisco

Gli illustratori coinvolti sono giovani talentuosi italiani: da Jacopo Rosati a Goran, da Umberto Mischi a Davide Saraceno, passando per le “nostre” Elena Xausa e Fortuna Todisco, anche collaboratrici di Cosebelle.

hikimi_hope

Hikimi

Il ricavato della vendita verrà devoluto all’Associazione Culturale Carpino Folk Festival, che lo impiegherà nella riqualificazione della Masseria Facenna, un’antica costruzione che non solo avrà un importante ruolo didattico nel futuro, ma che era anche un luogo molto caro ad Antonio Facenna, il giovane che ha perso la vita proprio nell’alluvione.

Siete pronti a dare una mano, e a riceverne in cambio una d’autore?