Nelle due settimane precedenti l’ultimo giorno di Carnevale le strade di São Paulo cambiano volto. Un gran numero di band e migliaia di “foliões” rendono la città una sorta di grande “pista da ballo popolare”, aperta a chiunque abbia voglia di divertirsi.

carnaval_cosebelle_01 carnaval_cosebelle_02

Sì, tutti sanno che il Brasile è il paese del Carnevale e quello che più si conosce è la Sapucaí, ovvero il luogo dove si tiene la grandiosa sfilata delle scuole di samba, nella quale decine di ballerine, vestite con le caratteristiche piume, si muovono ( incredibilmente bene!) al ritmo di samba. Eppure questa è solo delle feste. Solo in pochi infatti conoscono il tradizionale carnevale di strada, chiamato “Blocos de Rua”. Migliaia di persone (i “foliões”), vestite con vari tipi di fantasie, ballando la samba intorno ad auto che diffondono le più famose canzoni di carnevale. Non tutti sanno danzare, ma la sola cosa importante è divertirsi! In giro per la città, vengono allestiti migliaia di Blocos nella citta, tutti annaffiati con gioia e alcool:  si passa da un blocos all’altro senza fretta di finire!

carnaval_cosebelle_04 carnaval_cosebelle_05 carnaval_cosebelle_06 carnaval_cosebelle_07

carnaval_cosebelle_08 carnaval_cosebelle_09 carnaval_cosebelle_10 carnaval_cosebelle_11

Ecco una delle più note musica tradizionali del Carnevale:

CACHAÇA | Mirabeau Pinheiro-Lúcio de Castro-Heber Lobato, 1953

Você pensa que cachaça é água
Cachaça não é água não
Cachaça vem do alambique
E água vem do ribeirão
Pode me faltar tudo na vida
Arroz feijão e pão
Pode me faltar manteiga
E tudo mais não faz falta não
Pode me faltar o amor
Há, há, há, há!
Isto até acho graça
Só não quero que me falte
A danada da cachaça

__
Tante cosebelle da São Paulo e dal Brasile le trovate qui.