Boscolo Etoile Academy ospita Cosebelle.

Facciamo che ogni tanto capita di ricevere belle notizie. Che sia una telefonata, quattro chiacchiere davanti a un caffè o una mail che dice no, questo non è uno scherzo.
Facciamo che ogni tanto le idee che vengono nel dormiveglia in piena notte poi, quando ti svegli, non sembrano essere delle cose irrealizzabili o da ridere, ma che siano, per una volta, cose da toccare e da fare e da sorridere.
Facciamo che Cosebelle incontra Boscolo Etoile Academy. Quando succede, è un fine settimana di autunno che rende le morbide colline di Tuscania e del viterbese rossastre, dove il vento freddo accende i colori facendoli nitidi e luminosi.

Boscolo Etoile Academy è a Tuscania, borgo arroccato dell’alto Lazio. Nell’antico complesso di San Francesco, ora ha sede una delle scuole di cucina più rinomate d’Italia, che ci ha aperto le sue porte per un week end. Tre giorni belli, pieni di cose, frenetici; fatti di risvegli nel silenzio disturbato soltanto dal canto del gallo e dei corvi, immersi nei colori ancora timidi del primo mattino. Tre giorni dove ci trovi il corso di pasticceria per celiaci, i macarons, le meringhe e il coulis di fragole al pepe verde, lo show cooking che non sapevi, ma oltre a essere ottimo, è pure rilassante e le piccole scoperte: la patata viola, l’aceto al lampone e il pepe giapponese che se lo tieni in bocca sembra il Frizzi Pazzi. Tre giorni che sono stati un turbine di colori e di sapori, di campi di lavanda, di case sugli alberi, di orti e di uliveti. Di persone professionali, disposte a mostrarci dalle loro mani cosa significa fare le cose con passione, cosa significa inseguirla. Significa ad esempio laurearsi in farmacia e poi partire da Palermo per arrivare a Tuscania ed essere una delle poche allieve donne dell’Etoile. Significa arrivare in un luogo dove da subito sembra di stare a casa e di conoscere tutti da una vita, con la differenza che anche la più semplice cena a base di passato di verdure può chiudersi a sorpresa con un krapfen appena sfornato.
Saranno racconti di luoghi, di sapori, di facce, quelli che seguiranno. Saranno racconti di cosebelle da copiare, da fare e da rifare.

Foto di  Alessia Marchioro.

Un grazie particolare a Rossella e a tutto lo staff di Boscolo Etoile Academy.