Una meringa per celiaci.

Consiglierei l’Accademia Boscolo Etoile (Tuscania) a tutti: professionisti e non.
E da chi di cucina ne mastica, potete fidarvi.
Cosebelle vi propone una serie di dolci ricette per celiaci realizzate proprio ad Etoile con la collaborazione dello Chef Giuseppe Falanaga ed il Pasticciere Sabino del Negro. Abbiamo partecipato ad un corso di cucina davvero pazzesco, dove la meraviglia del gusto si sposa con quella degli occhi.
Intanto beccatevi queste squisite meringhe, ottime sia per i celiaci che per chi vuole mantenersi in forma con gusto e seguiteci per le prossime puntate!

Ingredienti:
250 g di albumi
250 g di zucchero semolato
250 g di zucchero al velo

Procedimento:
Montiamo gli albumi con lo zucchero semolato fino a che diventino ben gonfi e spumosi.
Usate la planetaria con la frusta a filo oppure le classiche fruste casalinghe.

A questo punto unite a mano, aiutandovi con una spatola, lo zucchero al velo a pioggia.

Inserite l’impasto preparato all’interno di una tasca da pasticcere con punta liscia.

Quindi stendete un foglio di carta da forno su una teglia e con l’aiuto di un pennarello e di un coppapasta della misura che preferite, disegnatevi tanti cerchi.
Girate il foglio di carta da forno per far sì che la vostra meringa non stia a contatto con l’inchiostro della penna, e con l’aiuto del sac a poche create tanti dischetti meringati.

Cuocete in forno a 140°C per 90 minuti circa a secco.
Se volete usare il ventilato abbassate la temperatura a 100°C e cuocete per 90 minuti circa.