Mai dimenticare il costume da bagno!

Un modo per visitare luoghi storici e simboli architettonici della città, riposandosi un po’ in maniera originale, è andare alle terme, di cui Budapest è letteralmente piena!!

Tutti questi edifici termali sono differenti per stile, epoca, atmosfera e dimensioni.

Spesso nel costo del biglietto d’ ingresso sono comprese piscine, vasche a diverse temperature, sauna, e alcune rimangono aperte anche dopo la mezzanotte.

Alle Gellert ci si può immergere in un’atmosfera dal fascino art nouveau, con mosaici, colonne decorate e fontane.

Ma le mie preferite sono le Rudas, le più antiche in città, dalle quali è difficile non lasciarsi affascinare: la parte storica risale al periodo della dominazione turca ma è tuttora perfettamente conservata e funzionante. Il bagno turco originario si presenta con una vasca ottagonale e colonne che sostengono la cupola decorata con piccoli vetri da cui filtra la luce.

Si torna un po’ indietro nel tempo e ci si dimentica davvero degli impegni e delle corse quotidiane per il tram e per arrivare sempre in orario!