…a Parigi!

Parigi… gli innamorati che si baciano nei caffè, le foglie d’autunno che cadono dolcemente e le chansons romantiche? Naa! Sabbia, sdraio, docce, nebulizzatori, stand, creperie, tornei di river volley e, quest’anno, anche una maratona fotografica.

Arriva l’estate, torna Paris Plages, manifestazione giunta alla sua decima edizione, in una città che sa rinnovarsi e rendersi vivibile sempre, anche con 35 gradi. E’ tutto gratuito e pensato per i parigini che restano in città o gli ospiti accaldati.

Oltre alle sdraio lungo la Senna (dal ponte Henri IV e sulla rive gauche fino alla Bibliothèque Nationale, dove c’è anche tanto di piscina galleggiante sul fiume) Parigi, nel periodo più caldo dell’anno, offre numerose attività:  ateliers di strada e mercatini, animazioni, feste in piscina, concerti e un concorso fotografico organizzato da Fnac, a cui si può partecipare gratuitamente e poter vincere Reflex e attrezzature, che non fanno mai male.

Il progetto Paris Plages si concentra principalmente in tre zone: Centre Pompidou-Marais, Hôtel de Ville e lungo la Senna.

Tutte le iniziative si nascondono qui.