Può capitare passeggiando per le strade di una Firenze notturna e deserta di alzare senza motivo gli occhi al cielo. Se la serata è limpida, con uno spicchio di luna che fa capolino tra i tetti o sventola altera sopra Ponte Santa Trinità, ci si potrebbe anche convincere d’abitare nel posto più bello del mondo.
Ma non succede anche a voi, ovunque siate, quando un tramonto inaspettato vi travolge o la volta stellata decide di brillare più del solito? Scommetto di sì e siccome la bellezza non è mai abbastanza, vi regalo qualche angolino di Toscana da cui spiare il cielo e tutte le sue meraviglie.

Plenilunio in Chianti, sopra il borgo di Pozzolatico | Photo Credits Giube

Plenilunio in Chianti, sopra il borgo di Pozzolatico | Photo Credits Giube

Per osservare le stelle non c’è posto migliore in tutta Italia della provincia di Grosseto, dove ci sono meno case e quindi meno luci a inquinare la visuale. Il cielo che si vede qui non si dimentica facilmente, sembra che tutti quegli astri stiano per cascarci sulla testa da un momento all’altro. Uno dei luoghi più suggestivi è nel cuore verdissimo del Parco naturale della Maremma, a Marina di Alberese, sdraiati su una sabbia fine come seta e circondati da una pineta rigogliosa.

Tramonto sulla spiaggia di Alberese | Photo Credits Luca Deravignone

Tramonto sulla spiaggia di Alberese | Photo Credits Luca Deravignone

Se siete più allodole che gufi, potreste essere le persone giuste per arrampicarvi fin sulla Pania della Croce, nei monti della Lucchesia, e godervi un’alba strepitosa che è riservata a pochi. Dalla cima della regina della Alpi Apuane si può vedere il sole che sorge dal golfo della Spezia e nelle giornate più limpide si arriva a scorgere persino la costa della Corsica.

L'alba dalla Pania guardando verso la Liguria | Photo Credits Marco Giusti

L’alba dalla Pania guardando verso la Liguria | Photo Credits Marco Giusti

E il tramonto più bello? Impossibile fissare una classifica, ma parafrasando il mio astrologo di riferimento: verificate il mio consiglio. A Campese, la baia più nascosta dell’Isola del Giglio, si può ammirare il sole che si inabissa nel mare oltre lo scoglio solitario del Faraglione e scompare proprio di fianco a Montecristo. Il profilo dell’isoletta che si tinge di tutte le sfumature dell’indaco e dell’arancio è uno spettacolo che delizierà tutti i romantici.

Tramonto con vista sull'Isola di Montecristo | Photo Credits David Salvatori

Tramonto con vista sull’Isola di Montecristo | Photo Credits David Salvatori