Quando si pensa ad un dolce che sa di casa e di momenti felici inevitabilmente viene in mente la torta di mele, per me è così. Un dolce genuino, semplice e discreto, soffice, dal sapore rustico. Di questa torta esistono veramente infinite versioni: quella che vi propongo oggi è preparata con l’aggiunta della farina di farro, particolarmente indicata nella preparazioni di dolci da forno e perfetta anche se volete provare una variazione un po’ rustica di questa ricetta con mele e ricotta.

La torta di mele è un dolce che evoca ad ognuno di noi ricordi, ne sono certa, già con il suo dolce profumo sa risvegliare tutte le sensazioni più belle. Anche una brutta giornata di pioggia può diventare un giorno da ricordare se a tenerci compagnia c’è una fetta di questa torta insieme a una tazza del nostro tè preferito! Questi sono i piccoli gesti che ci fanno stare bene e che ogni tanto è giusto concedersi,  una coccola per affrontare i primi freddi!

torta mele mandorle uvetta

Ingredienti per una teglia da 24 cm

200 g di farina 00

150 g di farina di farro

200 g di zucchero di canna

100 g di burro morbido

50 g di miele di acacia

1 bustina di lievito per dolci

1/2 bicchiere di spremuta di arancia

3 mele

2 cucchiai di uvetta

2 cucchiai di scaglie di mandorle

1 pizzico di sale

 

Preriscaldate il forno a 180°

In una ciotola sbattete con una frusta elettrica le uova con lo zucchero fino a rendere il composto chiaro e spumoso, aggiungete il burro morbido poco alla volta sempre mescolando e successivamente il miele con il succo d’arancia, poi le farine ed il lievito. Quando il composto sarà ben amalgamato aggiungete le scaglie di mandorle, l’uvetta – che avrete precedentemente tenuto in ammollo per una ventina di minuti e poi strizzato per bene- e infine aggiungete le mele tagliate a pezzetti. Amalgamate il tutto mescolando delicatamente, dopodiché versate il composto nella teglia imburrata. Cuocete per 50 minuti a 180°C.

torta mele mandorle uvetta