Il trionfo delle mandorle e del cioccolato

Per comprendere il livello di bontà della torta caprese basta dire che l’impasto prevede solo 1 cucchiaino di farina (sì, solo uno!) e il resto sono tutte mandorle e cioccolato. Il risultato è una bomba ed è semplice da preparare. Due fasi: cottura della torta e successiva glassatura con una generosa colata di cioccolato fondente. Preparatela e compiacetevi del risultato, perché entrerà negli annali del vostro ricettario.

Ingredienti

250 g di mandorle in polvere

200 g di zucchero

130 g di cioccolato fondente

150 g di burro a temperatura ambiente

4 uova

1 cucchiaino colmo di farina

1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci

Per la glassa

Cioccolato fondente a volontà (150 g)

Tritiamo nel robot il cioccolato, uniamo zucchero, farina e lievito. Montiamo a parte i 4 albumi a neve fermissima con un pizzico di sale.

Montiamo il burro con le fruste in una ciotola capiente (dove uniremo poi tutti gli ingredienti della torta) fino a ottenere una pomata.

Aggiungiamo le mandorle e i 4 tuorli e mescoliamo con un cucchiaio.

Ammorbidiamo l’impasto con un cucchiaio di albume montato e uniamo il miscuglio di cioccolato e zucchero che avevamo preparato all’inizio, mescolando fino ad avere un composto uniforme.

Uniamo il resto degli albumi montati a neve, poco alla volta e mescolando dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto.

Versiamo il composto in una teglia foderata con carta da forno bagnata e strizzata e inforniamo a 170°C per 50 minuti.

Sforniamo la torta, la lasciamo intiepidire e la capovolgiamo su una gratella foderata con carta da forno per farla raffreddare completamente.

A questo punto prepariamo la glassa: tritiamo il cioccolato e lo fondiamo a bagnomaria con 4 cucchiai di acqua.

Ricopriamo la torta con la crema aiutandoci con un coltello a lama piatta e lasciamo solidificare prima di servire.