Tofumarinatoconrisorossoecremadiavocado_Cosebelle_01

Tofu marinato, riso rosso e crema di avocado

E’ giunto il momento di presentarvi il tofu. Il tofu è il cosiddetto “formaggio di soia”, molto utilizzato nella cucina orientale e nelle diete vegetariane e vegane in sostituzione di carne e pesce. Il tofu però non è un alimento proibito per il resto degli onnivori anzi, può essere un’ottima alternativa per variare la propria alimentazione e introdurre delle proteine vegetali a fianco di quelle animali.

Come accade per tutti gli alimenti che non siamo abituati a mangiare, anche per il tofu ci vuole una fase di avvicinamento che ci consenta di conoscerlo e apprezzarlo, e per rendere tutto questo più semplice vi propongo di non usarlo in purezza (per quello ci sarà tempo) ma di insaporirlo o mescolarlo ad altri ingredienti.

Per cominciare ecco una ricetta molto semplice che prevede una marinatura con succo di lime e menta: regalerà al vostro tofu un aroma fresco e un profumo d’estate che vi farà pensare a un mojito ghiacciato e se sentirete la sabbia sotto i piedi… la missione sarà compiuta!

 

Ingredienti (per 4 persone)

250 g di riso rosso

400 g di tofu al naturale

2 avocado piccoli

2 lime (o limoni) biologici

Zenzero fresco

Menta

Semi di papavero (a piacere)

Olio extravergine d’oliva

Sale

Gli ingredienti

Gli ingredienti

Per prima cosa grattugiamo la scorza dei lime e spremiamo il succo, uniamo la menta, un po’ di sale e mettiamo a marinare il tofu lavato e scolato a dadini. Lasciamolo almeno un’ora a marinare, mescolando spesso.

Lessiamo il riso in abbondante acqua salata poi lo condiamo con un filo d’olio. Scoliamo il tofu e lo rosoliamo in padella, regoliamo di sale.

Usiamo la marinatura del tofu per insaporire l’avocado che tagliamo a pezzettoni e poi frulliamo al mixer fino a ottenere una crema liscia a cui aggiungiamo un po’ di radice di zenzero grattugiata (non esagerate se non siete sicuri vi piaccia, lo zenzero è molto intenso).

Serviamo il riso con la crema di avocado e il tofu marinato, finiamo a piacere con qualche seme di papavero.