Ormai lo sapete: da questa parte il countdown è tutto per la Budapest Design Week 2013 di cui  Cosebelle Magazine è mediapartner internazionale. Eppure sarebbe stata un’imperdonabile omissione non volgere lo sguardo, prima del passaggio sul bel Danubio blu, oltre la Manica. Da sabato 14 settembre infatti, è la capitale inglese ad accogliere uno dei principali appuntamenti europei dedicati al mondo della progettazione e della creatività: il London Design Festival.

THE LONDON DESIGN FESTIVAL 2013_00

Ora, da dove cominciare? Dal programma? Dalle anteprime annunciate? Dai risultati delle precedenti dieci edizioni? Per una volta, forse, il modo migliore per introdurre un festival è destinare attenzione al suo slogan, in questo caso un “HERE, THERE & EVERYWHERE“, proclamato a tutto campo su ogni profilo social capace, meglio di tante altre definizioni, di dichiarare subito la peculiarità della manifestazione: la sua sterminata offerta, radicalmente diffusa in città (è sufficiente la poderosa cifra di 300 iniziative in 10 giorni per rendere l’idea) e simbolicamente identificabile con una delle installazioni più attese di quest’anno.

THE LONDON DESIGN FESTIVAL 2013_02

Endless Stair, render | credits London Design Festival 2013

THE LONDON DESIGN FESTIVAL 2013_01

Endless Stair, render | credits London Design Festival 2013

Cosa infatti, meglio di una scala ideata per essere riconfigurata infinite volte come la Endless Stair, progettata dallo studio inglese drmm e prossima ad innalzarsi nel giardino della TATE Modern, può restituire con immediatezza quella naturale aspirazione del design a plasmare la materia in modo affascinante, il suo continuo muoversi per tentativi, la spinta al miglioramento, al superamento -verrebbe da dire, passo dopo passo- di dubbi e difficoltà? Dichiaratamente ispirata alle rappresentazioni di Escher, è la prima struttura al mondo completamente realizzata con una particolare tipologia di pannelli lignei, ottenuti con l’ American tulipwood, un’essenza abbondante nel Nord America. I suoi 187 gradini, variamente orientati e talvolta privi di “approdi”, saranno accessibili solo di giorno; dal tramonto in poi, il profilo della scala sarà al centro di un intervento illumino-tecnico, firmato Seam Design, con continue variazioni di intensità della luce e relative alterazioni rispetto alla percezione diurna. Resterà aperta oltre la durata del festival, fino al 10 ottobre 2013.

THE LONDON DESIGN FESTIVAL 2013_03

Endless Stair, maquette | credits London Design Festival 2013

E’ lecito chiedersi: nonostante la Endless Stair, riuscirà il V&A Museum, storico alleato del Festival e memorabile contenitore di alcune delle mostre e degli interventi temporanei più innovativi del LDF, a replicare gli oltre 110.000 visitatori dei dieci giorni dell’edizione 2012? Vedremo.

THE LONDON DESIGN FESTIVAL 2013

Dove& Quando
Londra, vari luoghi – Dal 14 settembre al 22 ottobre

Social
FACEBOOK  | TWITTER |VIMEO | GOOGLE+| #LDF13


Le passate edizioni di The London Design Festival su Cosebelle Mag: “Un soffio di vento” | “Che Europa sarebbe senza design?” | “Nendo colpisce ancora!