Viso parte due.

In un minuto si possono correre gli 800 metri piani, nuotare i 100 metri stile, mangiare 3 caramelle gommose senza masticarle, bere due bicchieri di coca cola tutti d’un fiato e piangere le lacrime di una vita per il troppo gas. Da oggi un minuto può bastare anche per applicazione di fondotinta e cipria, anche alle sette del mattino.

Ingredienti: un buon fondotinta e una cipria fidata, meglio minerale adesso che s’affaccia l’estate, un kabuki e un pennellone da cipria. Il segreto sta nel polso: prelevare il prodotto, dopo averlo versato sul tappo, con movimenti rotatori del polso, applicare poi sempre ruotando il pennello sul viso. Ripetere gli stessi movimenti anche con pennellone di cipria sul tappo e sul viso. Ok, finito.

Il fondotinta minerale ha il vantaggio di essere leggero durante il gran caldo, modulabile in intesità (per aumentare la coprenza basta nebulizzare un po’ d’acqua sul pennello dopo aver prelevato il prodotto), dura una vita ed è riapplicabile senza il pericolo pastone. Oltre ai fondi della Neve MakeUp, provate gli inglesi della Lily Lolo acquistabili online da qui, prezzi ugualmente ragionevoli, colorazioni leggermente differenti.

La cipria da provare in estate è la polvere di Riso: leggerissima, impalpabile, alto potere assorbente e ottimi ingredienti. Da provare quella della Lepo, acquistabile nelle migliori erboristerie.

La sfida contro il tempo è stata vinta, ma lo spirito della competizione è ancora desto in noi: e se ci sfidassimo sullo “strucco” in cinque minuti?

To be continued…

P.S. Non dimenticate mai di uniformare il collo!