Il 24 gennaio si è chiusa l’edizione invernale parigina di Maison et Objet, la fiera internazionale dedicata al design e all’arredamento. SILENCE il tema che ha accolto i visitatori con un allestimento curato da Elizabeth Leriche, studiosa e esperta di tendenze nel mondo del lifestyle.

Silenzio inteso come oasi di pace, come perduto lusso da ritrovare e concedersi all’interno di quotidianità frenetiche in cui conduciamo vite iper-connesse sature di immagini, rumori e stimoli esterni. Bisogno, dunque, di un minimalismo contemplativo da recuperare anche nel design con l’uso di materiali di antica tradizione come il vetro, il legno, il marmo nella semplicità di forme spartane archetipiche e geometriche.

Pierre Charpin è il Designer of the Year 2017

Bene, tutto molto suggestivo, ora però dimenticate ambienti fonoassorbenti e la delicatezza di palette tenui perché le ultimissime proposte nel campo del design e della decorazione d’interni sembrano andare in direzione opposta, verso un mondo tinto a colori vivaci. All’interno della rassegna stessa Maison et Objet è stato infatti premiato come Designer of the Year 2017 il progettista, artista e scenografo Pierre Charpin, di certo famoso per scelte cromatiche non timide.

Da Ikea a Cole&Son: alcuni trend per il 2017

Pattern e stampe compaiono anche nelle proposte pop-iconiche di Seletti, presente in fiera per festeggiare il 10° anniversario di Estetico Quotidiano. Mix di fantasie tribali e botaniche anche tra gli espositori della Paris Deco Off – una sorta di Fuori Salone d’Oltralpe – con tessuti, tappeti anche nella versione in vinile e carta da parati, come quelle di ispirazione africana presentate dallo storico colosso Cole & Son.

Dinamici segni grafici e texture a tinte forti fanno la loro comparsa in SPRIDD, la limited edition di Ikea in vendita negli store dal 3 febbario 2017, firmata dal fashion designer britannico Kit Neale. Paralumi, poster, cuscini, sacche e tazze da viaggio, t-shirt e perfino una tenda da campeggio per uno stile giovane e sfrontato che non ha paura di osare – almeno con il colore!

Uscirà invece il 3 marzo 2017 JASSA, la seconda eclettica collezione limitata dell’anno di Ikea nata dalla collaborazione con il designer olandese Piet Hein Eek. Un vero tributo al sud-est asiatico e all’artigianato locale che ha portato, dopo due anni di studi e ricerche, alla produzioni su larga scala di sedute, lampade, paraventi e ceste in fibre naturali. Ma anche alla realizzazione di texture per tessuti e tendaggi utilizzando la tecnica Batik, celebre nell’area indonesiana ma anche in tutto il Medio-Oriente.