ARTE VS DESIGN

Non so voi, ma io ho già il mal di testa. Si perché quest’anno, c’è tanto e tutto contemporaneamente. Per cui, cerchiamo di fare un po’ di ordine e consigliarvi alcune mostre, visto che sarete già a spasso per gli eventi del fuori salone. Rigorosamente muniti di bicicletta.

Iniziamo con un po’ di sacro e profano:

Adrian Paci. Via Crucis
Chiesa di San Bartolomeo, via della Moscova 6
La prima via cruicis fotografica installata in permanenza nella chiesa di San Bartolomeo.

La pedalata prosegue e questa proprio non dovete perdervela:

Tony Oursler. Open Obscura (a cura di Gianni Mercurio e Demetrio Paparoni)
19 marzo – 12 giugno 2011. PAC, via Palestro, Milano
La prima retrospettiva in Italia dell’artista considerato l’ideatore della video scultura. Oltre ai lavori degli ultimi anni la mostra presenta la serie Eyes in una versione appositamente realizzata per il PAC in cui l’artista proietta occhi su sfere sparse per lo spazio espositivo.

Atteversate i giardni di porta venezia e vi scontrerete con:

Francesco Arena. Com’è piccola Milano?
PEEP HOLE, Via P. Castaldi, 33, Milano
Dal 6 aprile al 17 maggio 2011
Mostra personale dell’artista dedicata a Milano e ispirata da eventi politici, sociali e religiosi che hanno fatto la storia della città.

Li vicino da vedere:

Neïl Beloufa. Changes of administrations
GALLERIA ZERO. Via Tadino, 20
Dal 8 aprile al 14 maggio 2011
Una video installazione site-specific dell’artista francese.

E anche:

Simone Berti, Sergio Breviario, Samuele Menin, Alessandro Roma. Scultura Lingua
MARSELLERIA PERMANENT EXHIBITION, Via Paullo 12/a
Dal 06 aprile al 29 aprile 2011
La mostra collettiva di lavori tridimensionali di varie dimensioni, tra cui una sputacchiera proprio all’ingresso dove vi verrà chiesto di contribuire personalmente.

Infine, per rilassare occhi e mente dalle fatiche della pedalata, qualche buon disegno:

Devendra Banhart, Keegan McHargue, Adam Tullie. Strangers in the night
GALLERIA PATRICIA ARMOCIDA, Via Bazzini,17
8 Marzo – 27 Maggio 2011 |
In mostra circa 30 disegni ad acquarello, inchiostro e matita su carta.

Forse il mal di testa sarà venuto a voi. Fateci sapere…