Sapori d’Irlanda.

Per chi sogna gli immensi pascoli irlandesi o le sue alte scogliere a picco sull’Oceano e vuole festeggiare in autentico stile irish la festa di San Patrizio, il menù prevede stufato alla Guinness.

Non è certamente un piatto veloce da preparare, ma sicuramente sarà veloce da finire e non c’è dubbio che la “scarpetta”, in questo caso, sia d’obbligo.

Ingredienti (6 persone)

800 g di manzo tenero tagliati a cubetti
3 cucchiai di farina
sale
pepe nero
olio extravergine di oliva
1 cipolla grande
3 carote
3 gambi di sedano
1/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro
3 tazze di brodo vegetale
33 dl di birra Guinness
1 cucchiaio di salsa Worcestershire
1 cucchiaino di grani di pepe verde tritati
1 cucchiaino di zucchero di canna
2 rametti di timo fresco
1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
1 tuorlo d’uovo

Preparare il brodo vegetale.

Fare rosolare in una capiente padella, la cipolla, il sedano e la carota tagliati finemente.

Intanto, mescolare la farina col sale e il pepe macinato e passarvi i cubetti di manzo. Quindi far rosolare in padella.

Sfumare con la birra e quindi aggiungere il concentrato di pomodoro, lo zucchero, la salsa Worchestershire, pepe in grani e timo e stemperare. In fine aggiungere il brodo, finché il manzo e le verdure non ne siano completamente ricoperte.

Lasciar cuocere a fuoco lento per oltre 2 ore, controllando che il liquido ricopra per almeno i ¾ la carne.

Trascorse 2 ore, alzare la fiamma e lasciare addensare il sugo.

Spostare lo stufato in una profonda pirofila da forno o in cocotte singole. Ricoprire le ciotole con un disco di pasta sfoglia e spennellarne la superficie col tuorlo d’uovo sbattuto.

Cuocere in forno preriscaldato a 220°, per circa 20 minuti, fino a quando la pasta non sarà croccante e dorata.

Lasciar intiepidire e gustare con un bel bicchiere di Guinnes!