Le Timberland le ho prese tarocche, meno di un mese fa, soltanto perché dovevo andare in montagna da amici per Capodanno.

I Moonboot sarebbero stati davvero troppo. Non ho nemmeno il piumino Moncler fucsia o verde bosco. Poster dei Duran Duran in camera, non pervenuti. Insomma, non sono una paninara e non voglio sposare Simon le Bon. Tantomeno spogliarlo.

Qui si parlerà di musica. Di quello che troverò tra i meandri infiniti della scena musicale e di quello che, secondo me, varrà la pena ascoltare e segnalare.

Qui si faranno le pulci alla musica. Ai gruppi e a tutti quelli che imbracciano chitarre e gesticolano con il microfono, o semplicemente soltanto a quelli degni di nota. Come si vestono, come si atteggiano. Li spoglierò e analizzerò il loro stile per agguantare qualche dritta e anche per riderci su.

Perché si sa, in fin dei conti, che l’abito fa il monaco. E pure il rocker.