natale_cosa regalare_fashionista

1 | Potreste uscire ed andare in qualche negozio più o meno costoso dove acquistare un berretto, una sciarpa o un maglione. Di certo bellissimi, ma rimarrà il ricordo di voi e del vostro regalo o si confonderà con qualche altro del tutto simile? Non correrete questo rischio regalando un kit di Wool and the Gang con il quale realizzare un berretto, una sciarpa, un maglione o una clutch. Tutto incantevole e caldo, unici requisiti indispensabili: pazienza e manualità.

2 | Direttamente dalla Sicilia, Scocca Papillon crea bow tie in serie limitata grazie all’utilizzo di stoffe vintage e/o di recupero da campionari tessili e di tappezzeria. Gusto retro e contemporaneo convivono in un oggetto che sta rivivendo una seconda ondata di interesse, dopo essere rimasto nei cassetti dei nonni per vari decenni.

3 | Se da un lato c’è l’assoluta comodità di Kindle e device elettronici, dall’altro c’è l’impossibilità a resistere all’oggettiva bellezza dei libri di The Folio Society. Attiva in Inghilterra fin dagli anni ’40 del Novecento, The Folio Society stampa una selezione di libri senza tempo con copertine esteticamente deliziose, rendendo i classici della letteratura degli oggetti bellissimi da vedere e collezionare.

4 | Pour yourself a cup of ambition, uno dei manifesti del 2015 di Pedlars, è un ottimo reminder da appendere in ingresso o in un luogo di passaggio della casa, per non dimenticare di dover ambire al meglio.

5 | Dalla Norvegia con tanto calore. I poncho Holzweiler sono uno più bello dell’altro: a quadri o in tinta unita, emanano confortevolezza e piacevole morbidezza.

6 | Un bracciale placcato in oro 22 carati con gemme in prehnite e labradorite che non è solo bellissimo ma anche equo-solidale. Nkuku produce i gioielli delle proprie collezioni in Rajasthan, lavorando con artigiani locali che potete conoscere meglio sul sito, dove ci sono anche tutte le informazioni riguardo la provenienza e la tipologia delle gemme utilizzate.

7 | La ricetta per rendere belle un paio di pantofole da usare in casa non è ancora stata trovata. Pare invece che sia stata trovata la soluzione per quei momenti in cui ti metti comodo e poi ti rendi conto di dover buttare la spazzatura. Puntualmente non hai voglia di rimetterti le scarpe, così rimandi al giorno dopo. Quando probabilmente il sacchetto dell’umido si romperà in ascensore. Perle di vita quotidiana a parte, Mahabis corre in aiuto con un paio di pantofole minimal, in lana, che all’occorrenza possono scivolare dentro ad un guscio in gomma che funge da suola. Ecco che possiamo risparmiarci la fatica di doverci rimettere le scarpe per scendere in garage!

8 | E’ da uomo ma consigliamo di regalarla anche ad una donna: la felpa Acne Studios che urla Gender Equality è un po’ il riassunto di quello in cui crediamo noi donne di Cosebelle Mag.

__

Selezione a cura di Giada Zampieri