CdA_Biennale Spazio Pubblico_15x15_WEB

Trasporto condiviso, co-housing, assemblee cittadine, iniziative di book-crossing, urban wi-fi sono solo alcuni dei sintomi di un lento cambiamento che coinvolge non solo la società, ma l’identità stessa della metropoli contemporanea. Nido acerbo delle nuove pratiche urbane è lo spazio pubblico, protagonista assoluto della Biennale che si terrà a Roma dal 16 al 19 Maggio.

SpazioPubblico20_Cosebelle02

A inaugurare la manifestazione, è la mostra presso la Casa dell’Architettura Spazio Pubblico 2.0, allestita da Itinerant Office a partire dalle analisi svolte con la piattaforma collaborativa [VIC] ,Vivero de Iniciativas Ciudadanas, fondata nel 2008 a Madrid da Estudio SIC. Attivando un processo critico delle pratiche cittadine di carattere informale che si svolgono nel contesto pubblico, la mostra suggerisce una nuova definizione di spazio urbano collettivo.

CdA_Biennale Spazio Pubblico_15x15_WEB

Un vasto programma di incontri, conferenze e workshop proseguirà nei giorni successivi invadendo gli spazi espositivi del MACRO Testaccio, della Casa dell’Architettura e della Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Roma Tre.

Spazio Pubblico 2.0
16 – 19 Maggio 2013
Casa dell’Architettura
Piazza Manfredo Fanti 47, Roma