Duna, Danube, Danubio

Lasciamo il centro cittá per un giorno, uno dei protagonisti della stagione é il Danubio.

Dopo aver osservato quanto puó essere spettrale durante i mesi invernali, ricoperto da lastre di ghiaccio, che scorrono lungo il suo corso e circondato dalla nebbia, adesso é il momento giusto per godere della sua compagnia, complici il sole e il desiderio delle vacanze.

Per quanto in alcuni tratti non sia consigliata la balneazione, ci sono molti modi per poterlo vivere: dagli sport acquatici, alle gite in barca, agli aperitivi presso i locali dissemintai lungo le sue sponde e infine, fra qualche giorno, anche tramite i battelli del trasporto pubblico, che collegheranno punti nevralgici della capitale.

In mezzo al verde, non c’é niente da aggiungere, la natura questa volta ha progettato tutto da sé. Non ci resta che scegliere una delle piattaforme e stare un po’ in pace fino al tramonto.

Per gli incontentabili, uno dei posti piú frequentati , dove poter trascorrere un po’ di tempo, é il Fellini Romai, in direzione nord, sulla strada per Szentendre, partendo da Budapest: sedie, sdraio, tavolini, musica, cocktails, e paesaggio incantevole!

In attesa di organizzare il prossimo viaggio, buon inizio settimana a tutti voi!

Per info utili sui percorsi turistici fuori Budapest potete consultare il sito del turismo di Budapest.