Siamo alla seconda settimana della nostra rubrica Settembre di Fuoco, dopo il golosissimo Rostiburger, oggi rimaniamo sul classico. Appena di ritorno dal campionato del barbecue europeo Lowlands, in Belgio, i ragazzi del Pit Club ci propongono una preparazione che ricorda le grigliate tipiche italiane, le immancabili costine, o meglio, la Rosticciana. La morbidezza della carne, equilibrata dalla panna acida, è abbinata alla freschezza delle verdure di stagione. Come per settimana scorsa, questa ricetta si abbina bene alla IPA Zona Cesarini del birrificio Toccalmatto.

Ingredienti
carrè di costine (a seconda dell’appetito)
rosmarino
aceto di mele
aglio
sale
pepe

rosticciana_cosebelle_01

Preparazione

per la panna acida

Se non avete abbastanza tempo potete preparare la panna acida il giorno prima e conservarla nel frigo. Per prepararla occorre unire la panna montata allo yogurt. Mescolate il composto ottenuto e aggiungeteci un cucchiaio di succo di limone, erba cipollina a piacere, un’idea di aglio e infine, un pizzico di sale.

per il carré di costine

Settate il vostro bbq a 160°C per una cottura indiretta ossia con le braci spostate su un lato della griglia in modo da lasciare un lato libero. Prendete il vostro carré di costine e togliete la pellicola interna attaccata alle ossa aiutandovi con un coltello, ungetelo con un filo d’olio e un pizzico di sale e pepe! A questo punto posatelo sulla griglia ben calda, sopra le braci! La temperatura ideale è “fiamme dell’inferno°C”! Non preoccupatevi, infatti, della cottura, in questa fase cercate solo di ottenere una bella crosticina croccante e un colore invitante. Giratele e rigiratele qualche volta e dopo paio di minuti avrete il risultato che cercavate. Adesso arriva il momento della cottura vera e propria: togliete le costine dalla griglia e poggiatele su un paio di fogli di alluminio, pepatele nuovamente, aggiungete un paio di rametti di rosmarino, uno spicchio d’aglio a pezzetti e un paio di cucchiai d’aceto. Richiudete il tutto e mettete nel vostro bbq a 160° per circa un’ora e mezza. Una volta cotte toglietele dall’alluminio e rimettetele sulle braci qualche secondo per far ritornare croccante la crosticina. Ungetele nuovamente con un filo d’olio, una spruzzata leggera di aceto di mele, sale e pepe!

rosticciana_cosebelle00

Non vi resta che abbuffarvi assieme ai vostri amici della rosticciana servita con la panna acida a parte!

Consigli: Se non avete un bbq potete benissimo sostituire la griglia con il forno di casa vostra impostato alla stessa temperatura. Prima di servire potete aromatizzare le costine come preferite: ad esempio una spolverata leggerissima di zenzero in polvere o di cannella. L’importante è che gli aromi diano giusto un pizzico di sapore al piatto senza però, sovrastare il gusto della carne.

Buon Appetito!
The Pit Club