Per il terzo appuntamento della nostra rubrica Settembre di fuoco i ragazzi del Pit Club ritornano con una ricetta presa in prestito dalla cucina americana. Infatti dopo le costine all’italiana di settimana scorsa, ovvero la rosticciana, torniamo con il Pulled Pork, una ricetta fondamentale nelle grigliate d’oltreoceano. Il sapore delle spezie si abbina bene al tocco acido dell’insalata di cavolo creando un equilibrio perfetto alla preparazione. Non vi resta che personalizzare il vostro maiale sfilettato a e abbinarlo ad una birra scura. Noi abbiamo scelto  una Surfing hop dell’industria Toccalmatto, una birra imperial IPA dal sapore intenso.

Ingredienti per 8 persone
2,5 kg coppa di maiale
8 panini morbidi al latte oppure pan brioches ai 5 cereali
pepe
aceto di mele
salsa bbq (anche già confezionata se non avete tempo)
sale

cosebelle_pulled00

Preparazione

Per il rub

Il rub è il preparato di spezie per la carne, in questo caso possiamo sbizzarrirci con gli ingredienti che abbiamo in casa. Unite due cucchiai di sale con aglio e cipolla in polvere, quattro cucchiai di zucchero di canna, pepe e per ultimi paprika e peperoncino.

Per il coleslaw (insalata di cavolo)

Tagliate un cavolo verde e una carota, poi aggiungere tre vasetti di yogurt, quattro cucchiai di maionese, un cucchiaio di senape, aceto, sale e pepe. Lasciate in frigorifero a riposare per un’oretta o se non avete tempo potete prepararlo il giorno prima.

cosebelle_pulled01

Per il pulled pork

Prendete la coppa e togliete tutto il grasso superficiale, poi cospargetela con il vostro rub e lasciatela riposare. Nel mentre impostate il barbecue per una cottura in LOW&SLOW, ovvero con una durata di circa 7 ore a 110°C. Sistemate la carbonella utte su un lato e accendetele solo da una parte in modo le che dureranno a lungo. Una volta scaldato il bbq prendete la coppa, posizionatela lontana dalle braci e mettete sopra la carbonella qualche pezzo di legna per affumicare (con il maiale consiglio il melo).
Dopo circa 3 ore sulla vostra carne dovrebbe essersi formato un bel bark (crosta). Prendete un foglio d’alluminio, poggiatevi sopra la carne, aggiungete qualche cucchiaio di aceto, richiudete il tutto e lasciate terminare la cottura (dovrebbe mantenersi a 95°C al centro della carne). Se non avete un termometro non preoccupatevi, basterà pressare la carne con un cucchiaio, se è tenera significa che è pronta!
Prendete la carne e sfilacciatela con l’aiuto di due cucchiai, conditela con i succhi della carne che sono rimasti nell’alluminio, metteteci  la salsa bbq, un goccio d’aceto e un po’ di pepe! Ora potete preparare i panini con il pulled pork condito e il coleslaw!

Buon appetito!
The Pit Club