SERPENTINE GALLERY PAVILION BY SOU FUJIMOTO_Cosebelle_04

Una casa-albero, un’abitazione quasi del tutto priva di pareti, una biblioteca-spirale, un insolito condominio in cui si sovrappongono, come in un gioco da bambini o in un’opera di memoria escheriana, mini-case: l’architettura di Sou Fujimoto, classe 1971, suscita una forma nuova di stupore, più defilato rispetto alla risonanza di certi edifici-fenomeno degli anni scorsi, ma pur sempre stupore. E’ lui, terzo progettista giapponese dopo Toyo Ito (2002), Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa di SANAA (2009) e il più giovane in assoluto, ad aver ricevuto l’incarico per il 13esimo Serpentine Gallery Pavilion, il padiglione estivo dell’omonima galleria londinese, ospitato da giugno ad ottobre nei Kensigton Gardens di Londra.

SERPENTINE GALLERY PAVILION BY SOU FUJIMOTO_Cosebelle_00

SERPENTINE GALLERY PAVILION BY SOU FUJIMOTO_Cosebelle_01

Al suo esordio nel Regno Unito, Sou Fujimoto riceve il testimone dal terzetto di campioni dell’estate 2012,  Jacques HerzogAi Weiwei e Pierre de Meuron, artefici di una sorta di nascondiglio sotterraneo con copertura specchiante e rivestimento in sughero. Nel padiglione di Fujimoto l’aria, la luce, il verde riconquistano la chance di penetrare lo spazio costruito, senza esserne trattenuti, ma anzi risultando privati dall’onere di doverlo, a tutti i costi, plasmare. Definito strutturalmente da un groviglio di barre di acciaio di colore bianco del diametro di appena 20 millimetri, il summer pavilion 2013 si candida ad essere un “paesaggio architettonico, con cui sperimentare “una nuova forma di ambiente, in cui il naturale e l’artificiale si fondono”. E infatti è nelle mani dei visitatori l’interpretazione delle categorie tradizionali di aperto e chiuso, di interno ed esterno, grazie ad un costante rimando con la natura, o forse sarebbe più appropriato dire, con l’atmosfera circostante. Con i suoi 350 metri quadri, due ingressi principali e alcune terrazze-gradinate, il padiglione sarà destinato a vari funzioni: al pari degli anni scorsi, ospiterà infatti incontri, presentazioni ed eventi espositivi. E si spera, anche giornate di sole.

A Londra: tra meno di 48 ore e per i prossimi 4 mesi. Tappa obbligata se siete o andrete nella capitale inglese.

SERPENTINE GALLERY PAVILION BY SOU FUJIMOTO_Cosebelle_02

Serpentine Gallery Pavilion 2013 di Sou Fujimoto, durante il montaggio. Maggio 2013
 © Jim Stephenson

SERPENTINE GALLERY PAVILION BY SOU FUJIMOTO_Cosebelle_05

Serpentine Gallery Pavilion 2013 di Sou Fujimoto, a montaggio ultimato. © Iwan Baan

SERPENTINE GALLERY PAVILION 2013
Dove&Quando: Kensington Gardens, W2 3XA Londra – 8 giugno>> 20 ottobre 2013
SocialFacebook Twitter


Credits

Immagine 1: Abitazione privata a Tokyo by Sou – Fujimoto Indicative © Iwan Baan – Immagine 2 e 3: Serpentine Gallery Pavilion 2013 by Sou – Fujimoto Indicative CGI  © Sou Fujimoto Architects – Immagini del work in progress sono disponibili qui