Lezione 1: gli gnocchi di patate.

Eccoci con la prima lezione in cucina! Perché iniziamo con gli gnocchi? Perché sono buoni, nutrienti e soprattutto magri! Ebbene sì perché i migliori dietologi ne consigliano di mangiare almeno 350 g a settimana.

INGREDIENTI: -per 6 persone-

1 Kg di patate rossa a buccia dura e sottile

250 g di farina 00

sale

noce moscata

pepe nero macinato

UTENSILI E STRUMENTI NECESSARI:

1 schiacciapatate

1 Tavola di legno per pasta all’uovo

1 Tarocco

1 pentola a doppio fondo in acciaio inox

PROCEDIMENTO:

Mettete le patate a bollire in una pentola a doppio fondo in acciaio inox e coprite di acqua fredda fino a coprire. Mi raccomando: non sbucciate le patate! Per ottenere una buona pasta soda ed elastica e soprattutto saporita le patate devono bollire in acqua fredda con tutta la loro buccia. Aggiungete 2 cucchiai di sale grosso e fate bollire.

Spegnete la fiamma quando le patate saranno ben cotte: potete controllare la cottura infilando la lama di un coltello all’interno della polpa, dovrà oltrepassarla con facilità. A questo punto peliamo le patate ancora tiepide e passiamole allo schiacciapatate. Insaporiamo con noce moscata e pepe nero macinato.

Aggiungiamo la farina tutta in una volta ed impastiamo fino ad ottenere una palla di pasta gialla.

Prendiamo la tavola di legno per impastare e spolverizziamola bene con un po’ di farina. Realizziamo tanti piccoli filoncini e tagliamoli con l’aiuto di un tarocco: ne risulteranno tanti gnocchi, grandi o piccoli a seconda della qualità che preferite.

Attenzione!

Prima di procedere controlliamo la qualità e il gusto dei nostri gnocchi: gettiamone uno in acqua bollente salata e scoliamolo non appena verrà a galla. Se lo gnocco è ancora troppo molle bisognerà aggiungere altra farina! Fare questa prova è necessaria se si vuole ottenere uno gnocco perfetto!

Et voilà!

I nostri gnocchi sono pronti!

Possiamo condirli a nostra scelta, con un bel sugo fresco di pomodoro o un semplice burro e salvia. Possiamo anche congelarli in appositi sacchetti per alimenti in modo da poterli usare quando ci pare e piace!